fulmine

MUORE COLPITO DA UN FULMINE MENTRE UN GATTO GLI SI STRUSCIA SUL PILE

5 gennaio 2013

Torna alla polvere Hans Konrad, 22 anni, cittadino austriaco in visita a Trieste per una ricerca universitaria sulla Bora del XVIII secolo e l’ottimismo degli Asburgo. Questa mattina, proprio davanti agli occhi dei proprietari del bed and breakfast in cui alloggiava, è stato raggiunto da un fulmine che lo ha incenerito mentre il gatto gli si strusciava addosso.

Dopo colazione il giovane è uscito in terrazzo per fumare una sigaretta nonostante stesse iniziando un temporale. Il gatto lo ha seguito per fare alla padrona il suo scherzo preferito: “Strofinarsi sul pile degli ospiti, per poi andare a darle la scossa”, ha dichiarato.

Gli investigatori concordano che alla dinamica dell’incidente hanno decisamente contribuito le proprietà elettrostatiche del tessuto, oltre alle condizioni del tempo e lo strofinìo del felino. Tuttavia non escludono la pista dell’omicidio volontario, essendo il gatto presente almeno altre due volte sulla scena di accadimenti analoghi.

Samuele Rembano

Lo sporco che fa notizia

Commenta