Muore colpito da un fulmine mentre un gatto gli si struscia sul pile

Foto Credits: Sethink/Pixabay

Torna alla polvere Hans Konrad, 22 anni, cittadino austriaco in visita a Trieste per una ricerca universitaria sulla Bora del XVIII secolo e l’ottimismo degli Asburgo. Questa mattina, proprio davanti agli occhi dei proprietari del bed and breakfast in cui alloggiava, è stato raggiunto da un fulmine che lo ha incenerito mentre il gatto gli si strusciava addosso.

Dopo colazione il giovane è uscito in terrazzo per fumare una sigaretta nonostante stesse iniziando un temporale. Il gatto lo ha seguito per fare alla padrona il suo scherzo preferito: “Strofinarsi sul pile degli ospiti, per poi andare a darle la scossa”, ha dichiarato.

Gli investigatori concordano che alla dinamica dell’incidente hanno decisamente contribuito le proprietà elettrostatiche del tessuto, oltre alle condizioni del tempo e lo strofinìo del felino. Tuttavia non escludono la pista dell’omicidio volontario, essendo il gatto presente almeno altre due volte sulla scena di accadimenti analoghi.

Samuele Rembano