Photo: https://www.flickr.com/photos/stefans02/

Photo: https://www.flickr.com/photos/stefans02/

DC Comics sospende Batman: “Tutti i cattivi si sono arresi dopo la legge Spazza Corrotti”

6 settembre 2018

GOTHAM CITY – Il comunicato di stamani è stato un vero e proprio fulmine a ciel sereno per tutti gli amanti dei fumetti: la DC Comics ha annunciato che interromperà le pubblicazioni delle storie di Batman, uno dei personaggi più famosi e longevi della celebre casa editrice.

Le motivazioni di questo gesto imprevedibile sono state rese note dalla Presidente Esecutiva  Etty Foom durante un’affollata conferenza stampa trasmessa in diretta in tutto il mondo: “L’annuncio della Legge Spazza Corrotti da parte del Vicepresidente del Consiglio italiano Luigi Di Maio ha sortito un effetto inaspettato: tutti i cattivi di Gotham City sono stati letteralmente terrorizzati dalle sue parole e si sono immediatamente arresi, costituendosi nelle mani di Jim Gordon. Con la scomparsa dei suoi acerrimi nemici, le avventure di Batman non hanno più senso e ci vediamo costretti a interrompere le pubblicazioni”.

Ma come è stato possibile che il post del capo politico del MoVimento 5 Stelle abbia avuto questo effetto anche oltreoceano? Pare che una parte del merito sia da attribuire anche al premier Giuseppe Conte, noto poliglotta, che avrebbe tradotto il comunicato di Di Maio nelle principali lingue del mondo (tra cui l’italiano, NdR). D’altra parte il nostro Presidente del Consiglio è ben noto nell’ambiente del fumetto e del fantasy per l’impeccabile interpretazione dell’Uomo Invisibile che sta fornendo in questi mesi.

Le parole di Di Maio quindi hanno costretto alla resa immediata i nemici storici di Batman: Due Facce, Harvey Dent, userà una speciale moneta con entrambe le facce pulite e potrà compiere solo buone azioni, l’Enigmista, Edward Nigma, si dedicherà solamente all’invenzione di rebus, sciarade e crittogrammi per le riviste del settore, Joker si occuperà delle risate registrate di “Striscia La Notizia” e altri programmi Mediaset mentre Penguin, infine, se ne tornerà in Antartide.

Sembra che anche altri fumetti siano a rischio: Lex Luthor, storico nemico di Superman, starebbe trattando la resa nel commissariato di Metropolis. Per compensare almeno in parte la grave perdita, la DC Comics ha pensato di lanciare un nuovo supereroe ispirato alla figura di Di Maio: “Giggino”, un ragazzo italo-americano che vende hot-dog negli stadi di baseball. Dopo essere stato morso da uno smartphone radioattivo acquisterà uno straordinario superpotere: sarà in grado di sconfiggere i cattivi solo scrivendo un post, trasformandosi nell’implacabile SpazzaCorrotti.

Andrea Michielotto

Andrea Michielotto nasce per partenogenesi da un altro organismo pluricellulare chiamato Andrea Michielsette. È considerato uno dei maggiori narratori viventi in uzbeko, anche se crede di scrivere in italiano. Attualmente lavora come ghost writer di Domenico Scilipoti.

Commenta