mouse

INDIA, TOPO SI CANDIDA A SINDACO DI NEW DELHI

19 dicembre 2012

NEW DELHI – “La città è anche nostra, non possiamo più vivere nelle fogne. Meritiamo di più e lo vogliamo subito”, sono queste le parole di Egon Ratatouille, ratto venticinquenne candidato alle primarie del Pd di New Delhi. Il suo compito è eliminare le differenze che ci sono tra esseri umani e topi, ma non solo. “Perché le vacche possono scorrazzare felici per le strade e defecare ovunque senza essere sgridate? Invece io e miei compagni ci ritroviamo ogni volta orde di signorine urlanti quando sbuchiamo dai bassifondi della città. Umani e topi possono convivere. Di formaggio ce n’è abbastanza per tutti”.

A chi gli chiede cosa ne pensa dei suoi fratelli topi impegnati nella ricerca, Ratatouille risponde: “È una scelta che hanno fatto loro. Quella di sacrificarsi per un bene superiore. Per questo siamo destinati a convivere: voi avete bisogno di noi come noi di voi. Ma soprattutto dei vostri scarti.”. La campagna elettorale è iniziata ormai, e questo topo sembra molto sicuro di sé.

Davide Paolino (foto: flickr)

Nasce, cresce, corre! Il giorno 30/12 dell'86 decide di rovinare le vacanze a sua madre venendo al mondo. Da quel giorno in poi è tutto in discesa. Gli piace vendere giornali, scriverci sopra, sentire santificare i vecchietti perchè gli vende poi giornali scarabocchiati. Santificare la domenica al Dio Campionato, il sabato al Dio Fantacalcio, il lunedì alle bestemme per l'uno e per l'altro. Adora passeggiare sui luoghi dei disastri aerei prima che accadano. Scrive per Lercio perché vede la gente morta.

Commenta