foto: Wikipedia.en

foto: Wikipedia.en

Inaugurato in Localitàsegreta il Primo Festival del Complottismo

22 settembre 2014

Località segreta ma nota a tutti i partecipanti (Boh) – E’ una grande festa quella del Primo Raduno Mondiale di tutti i Complottisti di Internet, un congresso ideato e presieduto dal più importante esponente della categoria: Adam Kadmon.

Il “rivelatore” ha infatti ideato questa kermesse per permettere a tutti coloro che vogliono conoscere la “verità” di passare una tre giorni a parlare degli argomenti che stanno sulla bocca di tutti: i Rettiliani, le multinazionali, le sonde aliene, Big Pharma e la morte del vero Pippo Franco.

“Io vi dirò tutto ciò che i media non vi vogliono dire”, ha esclamato Kadmon salendo sul palco, “e lo farò tramite una mia trasmissione su una televisione privata gestita da un magnate miliardario politico”, entusiasmo tra la folla, “E non ho concluso qui: scriverò per la stessa società un mensile da edicola che vi dirà tutto quello che mi sono invent…tutto quello che ho scoperto su chi controlla il mondo al modico prezzo di qualche euro al mese, soldi che userete per finanziare le attività politiche dello stesso che vi controlla, e mi paga lo stipendio. Ma so che lo farete solo per combattere il male di questo secolo: le scie chimiche”, un grido di rabbia ha unito la folla al solo sentir nominare uno dei punti cardine del congresso in sé.

Ma non di sole scie chimiche vive il complottaro e quindi, nella ridente cittadina di (LOCALITÀSEGRETA), potrete assistere e partecipare alle varie conferenze o summit che vi elenchiamo di seguito:
– Storia del “Condividi prima che lo censurino”, grandi pensatori bloccati dai social network. Interviene Enrico Brignano.
– “Saltare non è concesso, se vuoi bene alla tua terra”, Giuseppe Povia illustra i rischi dei terremoti connessi alla frenetica attività dei piedi terrestri.
– Se guardo in cielo vedo te. Basta! “Scie chimiche: come debellarle”, da parte della redazione de Ilmeteo.it. Verranno illustrati vari metodi, tra cui quello più in voga: scriverlo su Facebook.
– “La luna è un miraggio. I rettiliani sono realtà”, interviene Mar Ko Coma Ski, ex rettiliano redento.
– “Adam Kadmon presenta: Eccovi il mio ultimo libro targato Fivestore”, con Adam Kadmon e le sue rivelazioni.
– “Posso andare in banca col chip sottopelle? 100 e più domande sui complotti e la vita di tutti i giorni”, conduce Paolo Barnard.
– “11 Settembre. Ecco le prove che era tutto uno show televisivo.”, interviene Loredana Bertè.

Una tre giorni veramente da non perdere! Ogni partecipante riceverà in dono una simpatica sveglia e un set di Biowashball con cui sconfiggere la terribile lobby dei produttori di detersivi.

Nasce, cresce, corre! Il giorno 30/12 dell'86 decide di rovinare le vacanze a sua madre venendo al mondo. Da quel giorno in poi è tutto in discesa. Gli piace leggere, scrivere, desiderare le cose d'altri, santificare la domenica al Dio Campionato. Adora passeggiare sui luoghi dei disastri aerei prima che accadano. Scrive per Lercio perché vede la gente morta.

20 Comments

  1. Questo è un insulto! chiunque scriva queste cose è al soldo del potere occulto! è solo un VENDUTO!, siete tutti debunker bastardi venduti.
    Salute (per modo di dire),
    un VERO COMPLOTTISTA

  2. eccolooooooooo ….

  3. Non riesco a capire se il commento di Luca è ironico.

  4. Luca dice solo che è un complotto contro i complottisti, non avete capito?

  5. Ragazzi l’uso di scie chimiche è ufficiale già da un po’. Se poi non volete crederci nemmeno quando è stato ammesso ufficialmente sul sito della Casa Bianca ed in seguito alle parole del Generale Fabio Mini questo è un altro tipo di problema che senza offesa prende il nome di “ignoranza”. Nel mero senso della parola.

    L’articolo di cui sopra è simpatico certo però non vorrei dividere il mondo in “quelli che non credono alle scie chimiche e quindi sono più intelligenti” e “quelli che credono ai complotti poveri imbecilli”.

    Qui un po’ di documentazione ma immagino che nessuno la legga visto che solo gli imbecilli ci crederebbero.

    http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2014/04/scie-chimiche-laccordo-segreto-dei.html

    Pace.

  6. Dice bene, signor carlo, solo un imbecille può credere alle scie chimiche.

  7. Mi aspettavo almeno un seminario sul gruppo bilderberg….

  8. D’accordissimo con Carlo. Distinguiamo i complotti dalle verità scientificamente provate. Sono sbagliate entrambe le prospettive: complottismo e derisione dei complottisti in toto, perchè se si fa un calderone di tutto etichettandolo come “reale” o “tutto complottismo spicciolo”, si sta dimostrando di essere pigri mentalmente. E’ troppo facile gridare sempre “complotto”(complottisti) o “gomblotto”(debunkers), perchè ogni cosa va analizzata in modo scientifico. E le scie chimiche sono realtà. Molto semplicemente. Poi uno può obiettare o meno la bontà dello scopo per le quali vengono utilizzate, ma che esistono e vengono utilizzate è semplicemente la realtà dei fatti.

  9. Argomentateeeeeeeee

  10. VERGOGNIA!!!!111!!!!1!!!!!!!!undici!!!! #viscoviamo #renzieaiggiornicontati #complottocontrogomblotto #bildeberg

  11. Non riguarda le scie chimiche “classiche”, ma qui si parla in ogni caso di modifiche del clima in modo artificiale. Da qui non si vuole bollare come assolutamente negativa o anti etica l’azione di modifica del clima, ma semplicemente si vuol far notare l’esistenza delle tecnologie con determinate potenzialità. Faccio notare che l’articolo è comparso su “l’Espresso” diversi anni fa. In particolare è interessante la parte che riguarda il “mago della pioggia”:
    http://www.swas.polito.it/services/Rassegna_Stampa/dett.asp?id=4028-151708189

  12. Beh, se non altro abbiamo rilevato che i complottisti non possiedono sense of humor!

  13. Le scie chimiche esistono, eccome. Me ne sono appena fatta una….

  14. io ne faccio minimo due… una destra e una sinistra…

  15. Luca Tempra e Carlo, voi parlate di scie chimiche come di “realtà scientificamente provate”… ora, non per fare il pignolo, ma voi sapete che cazzo vuol dire provare qualcosa con il metodo scientifico?? Temo di no, altrimenti non scrivereste ste cazzate… Carlo, tu parli di ignoranza, e deduco che tu lo faccia con cognizione di causa… Dimostrare una tesi con un metodo scientifico, significa portare prove documentali di ciò che si sostiene.. bene, non esiste UNA solo prova, degna di tale nome, sulle scie chimiche… NOn basta linkare un video dove un tizio asserisce una qualsivoglia stronzata per dire “ecco la prova”, altrimenti posso pure fare un video in cui sostengo che a casa mia tengo un unicorno in giardino, senza doverlo dimostrare…. Siti come “sulatesta” o “tanker enemy” sono bufale per sveglioni come voi che ci credono, e che non portano nemmeno una prova, anzi, spesso e volentieri, asseriscono proprio cose false e scientificamente distorte, come sostenere che le cosidette “contrails” hanno le condizioni giuste per formarsi solo nel 2% dei casi (puttanata megagalattica) o sostengono che il tal aereo “volava a bassa quota”, ma come cazzo fai a dirlo senza misurare l’effettiva distanza tra te e l’aereo senza un adeguato strumento? Ti piacerebbe che ti fermasse una pattuglia dicendo “LEi andava oltre il limite di velocità, sono 1.000 euro di multa ed il sequestro della patente” il tutto senza Velox??? Ma per favire… Perchè non fare un prelievo in quota? Visto che questi aerei volano a bassa quota, basta noleggiare un merdoso aereo da turismo e visto che che le scie sono persistenti, effettuare un prelievo dovrebbe avere un costo di circa 2-3000€… basta fare una colletta con 20-30 persone,ed ecco avere una “prova”… Invece no, fanno prelievi “a terra”, come se ciò che trovo nell’acqua non sia dovuto all’enorme inquinamento presente nelle nostre città… no no, sono le scie….. FATEVI RICOVERARE

  16. è un … http://youtu.be/G2ixLG_IX-E

  17. Le hanno fatte le misurazioni della quota caro ric cardo ( Archivio Tanker enemy ) e x questo sono stati perseguiti senza motivo dalla magistratura. Dovresti informarti prima di scrivere tu le cazzate,
    ma probabilmente sei uno di quelli che credono che le torri gemelle le hanno buttate giù quattro disperati che nn sapevano neppure pilotare un aereo, ma queste sono cose da complottisti. Beh, tu continua pure a berti le stronzate che ci propinano, io preferisco essere un complottista, almeno qualche inculata riesco a schivarla, tu te le prendi tutte. Buon divertimento.

  18. Grande Maurizio… hanno fatto i prelievi in quota?? Ah si? Strano che nessuno ne sappia niente… linkami pure dove sono le prove dei prelievi e relativi risultati.. non mi linkare le cazzate dei prelievi tra i sedili degli aerei in cui trovano alluminio (LOL) o altri prelievi in posti senza senso… postami i prelievi effettuati IN QUOTA… Ps Sulle torri gemelle ti sei già risposto nella tua affermazione “non sapevano pilotare” STALOOLL

  19. Ma vi rendete conto che ridicolizzate i grandi eventi, seppur assurdi, che ci impediscono di vivere senza tumore e senza tsunami? Le scie cliniche esistono, me l’ha detto il dr. Zoidberg in un’allucinazione in seguito ad una botta allucinante all’alluce dell’alce. E comunque, io continuo a mangiare le croste di pizza per curare il cancro che mi verrà anche a causa della continua assunzione del velenosissimo DHMO.

  20. Ahahah, carissimi complottisti… le vs prove sono stupidaggini. ma continuate pure a crederci, senza documentarvi sul serio (altro che ‘tanker enemy’… dimenticavo, gli avete spedito qualcuno dei vs soldini anche oggi ? Mi raccomando…)… Tanto la verità non ne risente. I veri poteri, che non hanno bisogno di complottare proprio nulla, sono già al comando ed i vs complotti sono ottimo fumo negli occhi, propedeutici al ‘potere’ stesso.
    Le uniche armi sono cultura e conoscenza, altro che il ‘pensare di saperla più lunga degli altri’ aderendo acriticamente ad ogni imbecillità suggerita…

Commenta