tesoriere-anello-orecchino

Rom ruba 49 milioni di euro e viene nominato tesoriere della Lega

3 luglio 2018

Milano – Brando Mihatovic detto “Rigo”, è ufficialmente il nuovo tesoriere della Lega. L’uomo, figlio di giostrai di origine rom, 38 anni portati contromano, regolarmente censito con esperienza nel campo della carrozzeria, è diventato l’uomo chiave del grande progetto di espansione della Lega. Il suo passato turbolento e la sua faccia come il culo hanno conquistato in breve tempo anche le simpatie del leader del Carroccio, Matteo Salvini, che ha fatto il suo nome al congresso nazionale del partito pseudosecessionista, indicandolo tra le nuove leve su cui puntare in vista di un ricambio generazionale.

Mihatovic, nel corso della sua carriera, avrebbe elemosinato, estorto, sottratto, riciclato, evaso, truffato, mentito, ricattato, fatto il gioco delle tre carte, paccato, offeso, calcinculato e spacciato oltre 49 milioni di euro in 13 anni di attività nomade. “Risultati così non si vedevano dai tempi di Belsito!”, hanno commentato entusiasti da via Bellerio.

Ma quello che ha fatto innamorare di Rigo anche i leghisti della prima ora è soprattutto il diamante che l’uomo ha incastonato nell’incisivo superiore. “È una gemma grezza proveniente dai giacimenti della Tanzania – ho sottolineato Borghezioun pezzo che ha un grande valore anche sentimentale per noi padani”.

Pragmatico Matteo Salvini, che nel suo nuovo ruolo di ministro degli Interni dimostra di avere a cuore la sicurezza del nuovo tesoriere: “Con 49 milioni di euro e un diamante in bocca, Mihatovic non può girare tranquillo per strada. Gli assegneremo la scorta che toglieremo a Saviano”, ha chiosato il segretario della Lega.

Vittorio Lattanzi – Eddie Settembrini

Lo sporco che fa notizia

Commenta