Attenzione!

Il nostro server è entrato in casa d'altri di notte ed è stato ucciso

Se non volete restare a corto di lercio comprate il libro

rsz_lacrimatoria3

UN CARDINALE: “MI HANNO IMPEDITO DI ESSERE PAPA PERCHÉ STO MALE COL BIANCO”

1 marzo 2013

CITTÀ DEL VATICANO – Dopo gli scandali sulla pedofilia, quelli di Vatileaks e le recentissime dimissioni di Benedetto XVI, pare che le sorprese in Vaticano non siano proprio destinate a fermarsi. Quella che è arrivata alla stampa è la lettera di un cardinale, di cui non possiamo fare il nome, che solo qualche giorno fa era dato favorito tra i papabili successori al soglio pontificio. Il cardinale ha deciso di rivelare una congiura ordita per impedirgli di diventare papa: “Avevamo già scelto il mio nuovo nome – svela il porporato – tutto era pronto e il conclave doveva essere solo una formalità. Invece per un contrasto cromatico è saltato tutto”. Stando a quanto afferma il mancato papa, infatti: “Una notte, gli altri cardinali che dormono nel mio stesso bed and breakfast mi hanno visto in canottiera bianca mentre andavo a fare la pipì e hanno stabilito che la mia carnagione non si addice al bianco. E quindi non potrò essere papa! Lo trovo un grande affronto alla volontà di Dio. Padre perdonali, perché non sanno cosa è il fondotinta”, così si conclude l’epistola in latino.

Fabio Bellacicco

Essere vivente a tempo perso, crede nell'esistenza del Sistema Solare fino a Saturno per questo non capisce gli oroscopi. Ha scritto la seconda legge di Newton svariate volte. Adora fingere di mangiarsi le unghie per sembrare agitato ai controlli aeroportuali.

Commenta