596px-Internet1

UFFICIALE: INTERNET CHIUDE PER MEZZA GIORNATA SABATO PROSSIMO ALLE 15

12 aprile 2013

An image of the networking protocol http and the www letters

PALO ALTO – Se sia davvero una semplice manutenzione oppure una mossa politica, non è dato saperlo, ma ormai lo stop di internet per mezza giornate sembra essere stato deciso e irrevocabile. Alonso Cordialez Internet, possessore dell’intera rete globale alla quale ha donato il suo cognome di battesimo, sostiene che la sosta sia necessaria per migliorare le prestazioni della rete e finire di linkare le foto di Justin Bieber su ogni piattaforma possibile: “Non mi interessa se sabato è un giorno di formazione di fantacalcio! Tornate a segnarvele con carta penna. Io devo staccare. Problemi miei”.

L’associazione Uniti per Youporn promette manifestazioni di protesta in tutte le piazze del mondo, come spiega il suo portavoce inglese Five Versusone: “Se mezza giornata di stop ci deve essere, che sia di lunedì mattina, quando la gente è a lavoro. Non ci si può rovinare il sabato in questo modo. Nessuno pensa agli adolescenti che non aspettano altro che i genitori escano per potersi svagare un po’? È un sopruso, un’ingiustizia! Ma ora basta che ho finito i sinonimi”.

Anche la politica italiana si è fatta sentire, direttamente dal blog più seguito del paese, quello di Beppe Grillo, che ha scritto nel suo ultimo post: “Internet chiude per mezza giornata. Fa niente. Uscite, non rimanete sempre davanti a uno schermo. Divertitevi”. Un invito alla calma, che fa temere per le condizioni mentali di Grillo o per un attacco degli hacker di Anonymous.

Davide Paolino (foto: flickr)

Nasce, cresce, corre! Il giorno 30/12 dell'86 decide di rovinare le vacanze a sua madre venendo al mondo. Da quel giorno in poi è tutto in discesa. Gli piace vendere giornali, scriverci sopra, sentire santificare i vecchietti perchè gli vende poi giornali scarabocchiati. Santificare la domenica al Dio Campionato, il sabato al Dio Fantacalcio, il lunedì alle bestemme per l'uno e per l'altro. Adora passeggiare sui luoghi dei disastri aerei prima che accadano. Scrive per Lercio perché vede la gente morta.

Commenta