Mentana-Tg-La7

TG LA7, APRE TROPPE PARENTESI: MALORE IN DIRETTA PER MENTANA

26 marzo 2013

Paura per il direttore del Tg di La7 Enrico Mentana che ieri durante l’edizione serale del telegiornale ha accusato un malore e si è accasciato di colpo, facendo temere il peggio. Mentana è stato immediatamente soccorso da Luca Telese, attirato in studio dall’odore di una sedia vuota.
Ci racconta l’episodio lo stesso Enrico Mentana raggiunto telefonicamente in ospedale dalla nostra redazione: “Mi ricordo che stavo commentando la situazione politica del nostro Paese quando mi sono ritrovato, non so come, a parlare dell’efficacia dei sistemi di tessitura nelle civiltà precolombiane. A quel punto era chiaro che non sarei più riuscito a tornare indietro. Allora ho deciso di tentare l’impresa, cioé aprire la ventiduesima parentesi all’interno di un discorso. Sapevo che il record era ventuno, stabilito nel 1998 da un avvocato portoghese ora in stato vegetativo. E così ho fatto. È stato terribile: ho sentito come una scarica elettrica nel cervello, ho visto tutto buio e poi non mi ricordo più niente. Ora sto bene, ringrazio i medici e gli infermieri di questo ospedale (l’ospedale San Filippo Neri di Roma (ospedale i cui dipendenti rischiano il licenziamento a causa dei tagli alla sanità (tagli stabiliti dal Governo Monti ma che non possono essere giudicati in maniera isolata senza tener conto della gestione fallimentare della Regione Lazio da parte di Storace (Storace che…

Eddie Settembrini

Come giornalista del Washington Post ha scoperto lo scandalo “watergate”, ma ha lasciato lo scoop a due colleghi ambiziosetti in cambio di un hot dog. Tornato in Italia ha iniziato a indagare sui delitti del Mostro di Firenze; ha smesso quando ha capito che gli indizi conducevano a se stesso. Ora scrive per Lercio sotto ricatto. Il suo romanzo preferito è “Oblomov”, ma si è immedesimato talmente tanto nel protagonista che non l'ha mai finito.

Commenta