dinosauro

TEOLOGO SCOPRE CHE I DINOSAURI ERANO CATTOLICI

21 aprile 2013

dinosauro, t-rex

Arkansas – Il famosissimo luminare e teologo Erik Von Christ, dopo decine di anni di studi, ha convocato i condomini per la riunione mensile e per spiegare la sua scoperta: i dinosauri erano credenti. Cattolici, per la precisione.

Come potessero essere devoti alle idee di Gesù prima ancora che egli fosse nato, lo ha spiegato Von Christ con la sua caratteristica parlantina a scatti: “I dinosauri avevano una forte connotazione religiosa nella loro vita terrena. Prima di andare a caccia, i t-rex congiungevano le loro minuscole manine per una preghiera di buon auspicio. Intanto, anche i velociraptor univano i loro piedi chiedendo al buon Dio un messaggio di pace e amore con gli altri carnivori più forti di loro. Ma come succede anche oggigiorno, anche allora Dio era dalla parte dei più forti. E i più deboli venivano divorati tra atroci sofferenze”.

A chi chiede spiegazioni più specifiche sul risultato della sua ricerca, Von Christ aggiunge: “Ho trovato delle incisioni risalenti a quattromila anni fa, quando i dinosauri scorrazzavano per la Terra, e i loro graffiti ci parlano soprattutto della loro ricerca del Cristo”. A questo punto l’esposizione è stata interrotta da un fatto increscioso: un ragazzo ha ipotizzato che la Terra avesse milioni di anni ed è stato bruciato su di una pira allestita al momento.

Nel frattempo, la riunione ha accolto la mozione di Von Christ e la luce condominiale verrà accesa dopo le 19, per risparmiare.

Davide Paolino (foto: flickr)

Nasce, cresce, corre! Il giorno 30/12 dell'86 decide di rovinare le vacanze a sua madre venendo al mondo. Da quel giorno in poi è tutto in discesa. Gli piace vendere giornali, scriverci sopra, sentire santificare i vecchietti perchè gli vende poi giornali scarabocchiati. Santificare la domenica al Dio Campionato, il sabato al Dio Fantacalcio, il lunedì alle bestemme per l'uno e per l'altro. Adora passeggiare sui luoghi dei disastri aerei prima che accadano. Scrive per Lercio perché vede la gente morta.

Commenta