vesuvio_big_01Vesuvio

Studentessa precipita in un vulcano girando il video del Prediciottesimo

22 giugno 2013

Ormai è la moda del momento e ogni volta fa guadagnare milioni di visualizzazioni su Youtube. Stiamo parlado del video da mostrare con orgoglio al raggiungimento della maggiore età, ma di video di prediciottesimo si può anche morire.
M.C.C. di 15 anni, aveva appena iniziato il suo percorso verso la maturità, frequentava le amiche presso il liceo Imparato di Napoli, amava divertirsi e mettersi in gioco e come tutte le sue coetanee aspettava impazientemente il fatidico 18mo compleanno. Mancavano appena 2 anni e mezzo alla grande festa e aveva scelto a malapena la tracklist del suo video pre 18°:  presa dal panico, M.C.C. si è rivolta allora a un ex collaboratore del National Geographic licenziato per bracconaggio, il poco regista e fotografo Esposito Esposito, l’unico libero per un servizio estivo.

M.C.C. era seduta su uno sgabellino da batterista alle pendici del Vesuvio per un’inquadratura mozzafiato in cui avrebbe reinterpretato la celebre scena di Basic Instinct – in cui Sharon Stone accavalla le gambe e fa intravedere una palla – quando qualcosa è andato storto. La ragazza, vuoi per sbadataggine, vuoi per le esalazioni sulfuree, aveva incautamente appoggiato sullo sgabellino un cartone da pizza, eredità della scena precedente in cui sbranava una margherita con mozzarella di bufala vestita da Marilyn Monroe.

Chiunque abbia anche solo provato a battere 2 colpi di grancassa diventa immediatamente cosciente della scivolosità degli sgabelli per drummers. La presenza dell’acqua della mozzarella di bufala mischiata con l’olio è stata fatale: il già poco attrito sullo sgabellino è stato eliminato definitivamente e  la ragazza è precipitata nel vuoto.

Vittorio Lattanzi

 

Inquina il pianeta sin dal 1977, marchigiano doc, è noto alle cronache per la famosa frase "Ahi, no coi denti!" sussurrata a Lady Gaga durante un pompino. Riproducendosi ha reso carta straccia 20anni di lavoro di Darwin, ora è padre di una bambina che ha deciso di chiamare come la nonna materna, Nonna. Attualmente vive.

Commenta