11227046145_0b08033a49_z

SCOPERTO ED ISOLATO IL GENE CHE TI FA RIDERE GUARDANDO PIO & AMEDEO

13 maggio 2014

Università di Caltanissetta – “Io non ci volevo credere, soprattutto perché non riuscivo a capire, non ci riuscivo proprio. I miei amici universitari, mentre eravamo in camera insieme, si mettevano sul divano a guardare “Le Iene” e appena vedevano gli “Ultrà” Pio & Amedeo iniziavano a spanciarsi e a buttarsi a terra dalle risate. Io mi chiedevo il perché fossi l’unico a non provare il minimo divertimento, ed ho deciso di scoprirlo”. Sono queste le parole di Ruggero Sconsiderato, giovane ventidueenne dell’Università degli Studi Anatomici su Belle Figliole di Caltanissetta, in Sicilia. Ruggero ha sempre avuto difficoltà a capire come molti suoi coetanei, e anche gente più adulta (qualcuno racconta che persino i suoi genitori hanno avuto questo sintomo), rida o si diverta osservando i “servizi giornalistici” di Pio & Amedeo.
“Sinceramente il momento in cui è scattata una molla nella mia testa è stato quando tutto il mio gruppo ha acquistato i biglietti per il film del duo “comico”. Uno era anche per me! Capite il mio dramma?”.
Ruggero ha avuto dalla sua parte il professore Adamilcare Franciosi, luminare indiscusso della scienza moderna che ha capito fin da subito la natura del problema: “Ebbene, posso sicuramente affermare che ogni individuo che rida a queste “gag”, a questi siparietti “comici” o alle telefonate finte di “Pinuccio” sia una persona fondamentalmente malata”, si ferma un attimo per riprendere fiato, “Aspetti, non dico che è una persona malata di mente, o psicologicamente disturbata o solo con uno scarso e pessimo senso dell’umorismo, io dico che il tutto si riassume in un semplice gene: il ‘Boldismo’. Chiamato con questo nome non per il celebre attore ma per Arthur Isaac Boldi, il primo a cadere su una buccia di banana nel 1800 e che, così facendo, ha distrutto la comicità mondiale fino ad oggi.”
“Il Boldismo, continua Franciosi, “è un gene che è innato in tutti noi ma che sopraggiunge al controllo del centro ilare del nostro cervello pian piano, colpa delle scelte sbagliate e della visione di film o spettacoli non consoni al corretto debellamento del gene stesso. Se avete vissuto un’infanzia con il ciclo di ‘Natale a…’ e vi sganasciate con ‘Colorado’, credo di avere brutte notizie per voi”.
Come debellare questo gene? La soluzione è di Ruggero: “Spegnete la tv quando inizia Made In Sud, ricordatevi che Pio & Amedeo fanno sketch orribili dove affermano di essere poveri e con uno stipendio da fame, ed intanto trombano duecento milioni di volte più di voi. E soprattutto ci vuole una cura intensiva: Monty Pyton, George Carlin, Bill Hicks, Daniele Luttazzi, Corrado Guzzanti e David Letterman, vedrete che il vostro livello di Boldismo crollerà di colpo. E se pure così sentiste ancora il bisogno di guardare il prossimo film de ‘I Soliti Idioti’, beh…, vorrà dire che ormai non c’è più niente da fare”.

Nasce, cresce, corre! Il giorno 30/12 dell'86 decide di rovinare le vacanze a sua madre venendo al mondo. Da quel giorno in poi è tutto in discesa. Gli piace vendere giornali, scriverci sopra, sentire santificare i vecchietti perchè gli vende poi giornali scarabocchiati. Santificare la domenica al Dio Campionato, il sabato al Dio Fantacalcio, il lunedì alle bestemme per l'uno e per l'altro. Adora passeggiare sui luoghi dei disastri aerei prima che accadano. Scrive per Lercio perché vede la gente morta.

Commenta