Attenzione!

Il nostro server è entrato in casa d'altri di notte ed è stato ucciso

Se non volete restare a corto di lercio comprate il libro

rsz_plumbking-testa-nel-gabinetto-8

SCIVOLA IN BAGNO E PICCHIA LA TESTA, ORA CREDE DI ESSERE UN WATER

14 febbraio 2013

plumbking-testa-nel-gabinetto

VITERBO – Camillo Santagata, 48 anni, è il protagonista di questa strana vicenda. Tornato a casa dopo il calcetto con gli amici, ha baciato sua moglie e si è recato in bagno. “Mi ha detto: ‘Vado a farmi la doccia e già che ci sono prima piscio’. Poi ho sentito un gran botto – racconta la compagna, Agata Sancamillo – mi sono precipitata in bagno e l’ho visto con la fronte sopra la tavoletta del cesso, immobile. Non è strano che sia scivolato, ha l’abitudine di non centrare il wc e per terra c’è sempre un lago”. Ma il dramma della coppia era appena iniziato. Infatti, ora non solo Santagata non ricorda più chi è, ma è pure convinto di essere un gabinetto. “Oramai vive in bagno e ti costringe a cacargli addosso – sospira Agata – va avanti così da mesi. Il dottore sostiene che per ripristinare la memoria basterebbe un altro colpo ben assestato sulla fronte. Ma gli amici continuano a dirmi di aspettare. Si divertono troppo”.

Chiorbaciov

Lo sporco che fa notizia

Commenta