Attenzione!

Il nostro server è entrato in casa d'altri di notte ed è stato ucciso

Se non volete restare a corto di lercio comprate il libro

(Foto:  www.flickr.com)

(Foto: www.flickr.com)

Scia chimica turca abbatte scia chimica russa

4 dicembre 2015

ALLAHAKAPERICENA – Si fanno sempre più tesi i rapporti tra Russia e Turchia: dopo il caccia abbattuto, stamattina anche una scia chimica russa che sorvolava i cieli turchi è stata fatta precipitare. I cittadini di Allahakapericena si sono trovati costretti a dover fare turni di pulizia extra per via delle polveri contenute nella scia chimica cadute sulla cittadina. Alcuni scienziati parlano di disastro ambientale “circa 20.000 persone della cittadina moriranno da qui a 200 anni!”.

Per la Russia si tratta di una vera e propria dichiarazione di guerra.
Putin ha subito minacciato provvedimenti e misure drastiche contro la Turchia. Il blogger Claudio Mezzora, gestore del famoso blog CiccioBlu, avverte sulle intenzioni di Putin: “Il leader russo sta pensando di circondare le coste turche nel Mediterraneo con una barriera corallina, che è meglio nota come scia chimica di mare. Come sempre la notizia è facilmente riscontrabile su Internet grazie al solito documento segretissimo scannerizzato, tradotto in inglese e postato”.

Il mondo si mobilita per evitare le peggiori conseguenze, dal presidente Obama alla cancelliera tedesca Merkel, da Hollande a Francesco Rutelli.
Vista la situazione gravissima e delicata, il M5S ha deciso di condurre le operazioni diplomatiche al di là di ogni carica istituzionale, e ad andare a parlare coi due leader sarà Luigi Di Maio: “Sono sicuro che convincendoli ad adottare il reddito di cittadinanza si risolveranno tutti i problemi – ha detto – e se si abolissero anche i finanziamenti ai partiti risolveremmo pure il conflitto tra Israele e la Palestina”.

Claudio Favara

(Catania, 1982). Studia tantissimo per poter lavorare nei call center prima, come trascrittore poi. Per arrotondare fa l'orso nelle fattorie della bile cinesi.

Commenta