Attenzione!

Il sito è sotto bombardamento da parte di Trump

Se non volete restare a corto di lercio comprate il libro

Servizio-pubblico1

SCANDALO A SERVIZIO PUBBLICO: RUOTOLO ERA UN BLUFF

2 febbraio 2013

ROMA – La vicenda è accaduta durante l’ultima puntata di Servizio Pubblico e ha messo in serio dubbio la serietà della trasmissione e dell’intera redazione. Mentre venivano illustrate le vignette di Vauro, Giulia Innocenzi ha abbandonato lo studio per andare nel suo camerino e indire un sondaggio su Facebook per sapere se poteva fare la doccia o no. Camminando per i corridoi ha intravisto la porta del camerino che usava Ruotolo socchiusa. Incuriosita, è entrata scoprendo quello che nessuno avrebbe mai osato immaginare: il tavolo sotto la specchiera era completamente ricoperto di finti baffi alla Ruotolo.

La rivelazione creerà non pochi problemi alla campagna elettorale della lista di Ingroia, con cui si è candidato il giornalista campano. Visto il tempismo della scoperta, molti pensano addirittura a un complotto ordito da un gruppo di barbieri che appoggia Oscar Giannino.

Fabio Bellacicco

Essere vivente a tempo perso, crede nell'esistenza del Sistema Solare fino a Saturno per questo non capisce gli oroscopi. Ha scritto la seconda legge di Newton svariate volte. Adora fingere di mangiarsi le unghie per sembrare agitato ai controlli aeroportuali.

Commenta