rsz_big-2560_640

Scacchista vegano non mangia i cavalli: partita sospesa

22 maggio 2013

È accaduto a Cesena durante la finale del campionato italiano di scacchi tra Bruno Fioretti e Armando Pellicci. Il Fioretti si stava avviando verso una facile vittoria, stava per mangiare un cavallo e fare scacco matto, quando improvvisamente si è fermato e si è rivolto agli organizzatori: “Scusatemi, ma non posso mangiare quel cavallo: sono vegano”. Quindi ha incrociato le braccia minacciando di non muovere più un pezzo finché non venissero sostituiti i cavalli con delle verdure di stagione.

Gli organizzatori hanno provato a spiegare al giocatore che “mangiare” è un modo di dire e che si tratta più propriamente di “catturare” un pezzo, ma non c’è stato nulla da fare. Nel tentativo di sbloccare la situazione sono intervenuti anche i familiari di Bruno Fioretti: “Papà, fai finta che sia una zuppa di farro”, ha gridato la figlia dagli spalti.

Dopo nove ore di stallo, trascorsi in un silenzio irreale, il suo avversario Armando Pellicci è esploso: “Però non ti sei fatto problemi a mangiarmi la regina eh, cannibale del cazzo!”

A quel punto la situazione è degenerata: i due sono venuti alle mani e Pellicci ha addiruttura provato a infilare con la forza i cavalli nella bocca di Fioretti, facendolo quasi soffocare. È dovuto intervenire il Presidente della Federazione Italiani Scacchi a riportare la calma, ha sospeso la partita e ha invitato tutti al Ristorante “La tana del Polipo”.

Eddie Settembrini

Tags
,

Come giornalista del Washington Post ha scoperto lo scandalo “watergate”, ma ha lasciato lo scoop a due colleghi ambiziosetti in cambio di un hot dog. Tornato in Italia ha iniziato a indagare sui delitti del Mostro di Firenze; ha smesso quando ha capito che gli indizi conducevano a se stesso. Ora scrive per Lercio sotto ricatto. Il suo romanzo preferito è “Oblomov”, ma si è immedesimato talmente tanto nel protagonista che non l'ha mai finito.

59 Comments

  1. i vegani devono solamente morire!!

  2. ma muori tu, maledetto di un Daniele!!.. il veganismo è una propria scelta, c’è chi preferisce rispettare gli animali e chi se ne frega, e se non sei d’accordo non hai che da lamentarti da un’altra parte!!.. ò.ó

  3. Rispettare gli animali, dimenticandosi il rispetto verso gli altri esseri umani, non è una gran cosa!
    Io “rispetto” gli animali, nel senso che sono contro la violenza gratuita, ma da lì a dire che gli animali sono come l’uomo, la ritengo una cosa assolutamente stupida.

  4. daniele il carattere di una persona emerge sempre da come tratta quelli più deboli.
    per esempio, io ti tratto bene :-)

  5. mi va benissimo il rispetto per gli animali (che amo)…..ma allora il rispetto per le piante??x la vegetazione??per la flora in se?? dovremmo vivere di aria per rispettare a pieno tutto quanto…..ognuno mangi ciò che riteine opportuno, offendere non è il modo giusto per interagire (detto da Carnivoro)

  6. 6 un grande, miticooooooo

  7. @Daniele mi sento offeso che un coglione come te si chiami come me….
    @Max tu mangi l’uni e gli altri quindi sei l’ultimo che può parlare, e cmq vuoi paragonare i vegetali con degli animali con il cervello??? è come se io paragonassi la tua vita a una formica… spero di aver reso l’idea

  8. Certe volte si esagera …

  9. Certi ragionamenti onnivori sono da encomiare. Allo stereotipo del “vegano ke rispetta gli animali ma nn gli uomini!!!11!!” e al concetto sempreverde del “gli animali no e le piante si???’?? XKE, NN SOFFRONO ANCHE LORO???’?” accosterei un altro evergreen dal vademecum del perfetto pirla di nuova generazione: “ma i vegani sono deboli, flaccidi e fanno le scoregge atomiche”. Ma anche un “eh, però intanto c’avete cani e gatti, come fate con loro, eh???”.
    Straordinario come certi onnivori sentano il bisogno atavico di innescare litigi persino su pagine fake.
    Ma, d’altro canto, come ha giustamente ricordato una persona saggia tra i commenti, odiare il diverso è sempre andato di moda.

  10. Non è odiare il diverso… è che da molto tempo c’è una battaglia, da ambo le parti su sta storia di chi mangia cosa.
    Sicuramente la dieta vegana pura non è completa, ma ciò non vuol dire che chi è carnivoro mangi bene. Sono scelte di vita, e non capisco perchè diavolo ognuno non si faccia i cavolacci suoi, invece di criticare il piatto altrui!
    E in ogni caso, anche dalla parte dei vegani ci sono ragionamenti eccellenti in idiozia: “Salvate gli animali, perchè hanno un cuore!! Guarda il video della mucca che piange quando la vogliono uccidere!!!!11!1”
    Sì. Ma se guardiamo stime mediche, se noi esseri umani (PARTE DELLA CATENA ALIMENTARE), mangiassimo solo più erbe, un altro essere vivente potrebbe riprodursi a dismisura, e portare all’estinzione di un altro e via dicendo!

  11. Ehm, qualcuno gliel’ha detto che sono di legno?
    Perche’ mi sembra una presa di posizione imbecille e meritava la sconfitta a tavolino, senza le 9 ore di stallo.

  12. se le melanzane potessero parlare, racconterebbero cose orribili sui vegani…
    ABBIATE CUORE, MANGIATE I SASSI!!!

  13. Indubbiamente molti vegani partoriscono supercazzole simili. tuttavia, entrando nello specifico della discussione, il pulpito è stato allestito da un onnivoro.
    Penso che il rispetto debba essere reciproco, tutto qui. Un vegano posta un video sulla mucca al macello? Non è un insulto, tutt’al più un’esortazione a guardare le cose sotto un’altra prospettiva. Non c’è coercizione, l’utente è libero di declinare l’invito, farsi una sonora risata e scorrere la bacheca di Facebook. Diverso se parliamo di gente che sbraita improperi ai quattro venti contro chi consuma carne. Diverso è “assassini”. E in questi casi è giusto difendersi. Ma è un discorso ambivalente, io mi sono ritrovata un’intera tavolata di commensali contro solo perché ho gentilmente declinato la bistecca. Personalmente, non amo arruffare le piume per certe sciocchezze, se prestassi eccessiva attenzione alle scelte alimentari di chi mi circonda dovrei lasciare il mio ragazzo ed emarginarmi da tutti i miei amici.
    Ma non sopporto certi esordi, come quelli del caro Daniele, che denotano solo un gusto per la generalizzazione becera e la chiusura mentale.

  14. la mia cena caca sulla vostra cena!!! sciocchi!!!

  15. gente che se la prende coi vegani non capendo che l’intero sito è satirico e non c’è nulla di vero.. siete dei RITARDATI XDDD

  16. Adoro la carne e me ne frego di tutti quelli che stanno sempre ad urlare quando sia meraviglioso il veganismo, poi corrono a cercare naturopati per risolvere i loro problemi alimentari, che non risolveranno perché i naturopati non sono medici, poi prenderanno le medicine omeopatiche, che sono solo acqua, ne frattempo urleranno contro le sie chimiche, i banchieri, le spiagge con il cemento e pure contro i razzisti e gli omofobi che ci sta sempre bene.

    Io mangio una bella bistecca a sangue e sto bene!!!!

  17. persone che non avendo probabilmente nessuno con cui parlare innescano rabbiose discussioni nei commenti di un sito comico…grazie di esistere e di allietarmi i pomeriggi!

  18. No, no… la palma dei ragionamenti onnivori va a questo breve e reale colloquio che abbiamo sentito a una a una festa:
    “Ma i vegetariani mangiano anche il pesce?”
    “Sì, credo di sì”
    “Eh già…il pesce non è nè carne nè pesce!”

  19. B0h ma sei ritardato? Io credo fortemente di si…

  20. Ma andate a cagare vegani della minkia…quoto daniele

  21. Caro Fabiano, questo odio verso i vegani da cosa e’ dettato? Io sono una ragazza vegana, insultami dai :) vorrei capire cosa posso averti fatto con la mia scelta di vita. Io credo che avrai qualche argomento, no? Altrimenti, se sei intelligente come credo tu sia, non scriveresti a caso. Se no un giorno mi sveglio e scrivo “andate a cagare, Fabiani della minchia” perche’ ce l’ho con chi si chiama cosi! Ma avanti, esponi che ti ho fatto :):)

  22. Certo che i cavalli non li mangiate, ma le trollate si !!! Tutte e appena cascate dall’albero XD

  23. ahaha quelli che offendono i vegani … sono anche quelli che soffrono di qualunquismo… i razzisti i sessisti gli omofobi…. insomma il peggio del peggio della società… non hanno altro da fare che offendere coloro che la pensano diversamente…. poveriniiiii

  24. Predicare odio, come fa Daniele, in un sito di satira è lo specchio dell’ignoranza di certa gente.
    Saresti capace di fare lo stesso con uno di una nazionalità differente, di una religione differente, di un orientamento sessuale differente e di un colore della pelle differente.
    Se un vegano ti ha fatto un torto prenditela con la persona, ma già il fatto che tu auguri la morte di qualcuno fa di te una persona povera e di ben poco coraggio….

    Se non ti piace come vivono i vegani, che cazzo te ne fotte, mangia la tua bistecca e vivi come piace a te, senza doverti preoccupare per qualcosa di diverso che potrebbe turbare il tuo quieto vivere…

    Sono le persone come te che innescano la violenza e rendono questo mondo pessimo.

  25. scherzi a parte, le piante vivono, respirano, soffrono, combattono…sono esseri viventi altrochè…
    quindi, sul serio: vegani, mangiate rocce e basta, non sarebbe giusto mangiare ad esempio il frutto partorito da una bella pianta.
    ne piangerebbe

  26. cari i miei onnivori…sono vegetariano…..1,89 cm di corporatura mooolto robusta…sono in salute e i miei peti puzzano come i vostri;il filo logico che vi porta a dire”la pianta non soffre?” magari ha motivo di essere ma una pianta,cari i miei complici di barbarie,non vengono stipate in minuscole stie o gabbie per renderne le carni più tenere,non vengono attaccate a delle macchine che ne succhiano litri e litri di latte al giorno;i cuccioli del sesso sbagliato non vengono gettati nei tritacarne…imbecilli parlavanvera che non siete altro se dopo aver visto come sono tenuti gli animali che mangiate,non ne provate pena allora gli animali sono DAVVERO migliori di voi
    pace

  27. care vegane, volevo sapere se a voi il “salsicciotto” piace o l’avete sostituito con una carota?

  28. Ma possibile che siate cosi’idioti da credere a una scemenza del genere?Voi odiate i Vegani?beh io odio gli stupidi!!

  29. i commenti a questo articolo fanno più ridere dell’articolo stesso XD
    però iniziate a essere piuttosto monotoni, quando inventate nuove assurdità contro i vegani?! su’ un po’ di inventiva, è divertente!

    maaa…avrei anche una domanda…
    nessuno di quelli che sostiene che “anche le piante soffrono quindi in vegani sono incoerenti” considera che il bestiame per crescere MANGIA VEGETALI????
    per produrre un kg di carne bovina vengono consumati circa 16 kg di vegetali (in particolari legumi e cereali visto che è con questi che vengono alimentati i bovini negli allevamenti industriali)…se un vegano invece di mangiarsi 1 kg di carne mangia 1 kg di cereali e legumi direttamente risparmia la cosiddetta “sofferenza” a altri 15 kg di vegetali…
    quindi a rigor di logica provoca meno “sofferenza vegetale” chi direttamente si nutre di vegetali che non chi li “spreca” facendoli “trasformare” da un animale per poi mangiare quello…o le vostre mucche si nutrono d’aria?

  30. Beneeeeeee Fabiano, vedo che ne avevi di argomenti, eccome! GIA’!!!
    Colgo l’occasione per ringraziare chi scrive cose sensate, e soprattutto chi ha capito che l’articolo era solo semplice humour -.- per fortuna qualcuno senza sabbia nei circuiti celebrali esiste ancora.

  31. e’ bello vedere che gli umani sono cosi’ stupidi che trovano sempre un modo nuovo ed originale per odiarsi gli uni con gli altri, e’ che non si risparmiano neanche a calce di un post demenziale. complimenti a noi tutti, dureremo ancora a lungo in questo universo.

  32. odio i mangiatori di spaghetti al sugo, che esseri inferiori! specialmente quelli che ci mettono il parmigiano. Basta con questo scempio!

  33. non ho capito, il problema sono le condizioni disumane in cui vengono allevati gli animali?
    se invece vado a caccia e abbatto un cinghiale nel suo territorio tutto ok? 😀
    suvvia, io credo sul serio che sia un’indecenza cibarsi di verdura, strappare pianticelle inermi etc (facile fare i duri con una carota, eh!)
    infatti credo che anche gli animali siano dei mostri…e io non voglio essere come loro
    io mi nutro di amore

  34. Quanta vuotezza! Smettetela di scannarvi per queste cose, altrimenti vuol dire che davvero l’umanità non capisce proprio un bel niente! Se la gente rispettasse davvero le idee altrui queste discussioni non avrebbero luogo. inoltre a Daniele dico, tu non dimostri di rispettare gli uomini dicendo che tutti i vegani devono morire, anzi, questa è violenza gratuita, cosa che mi sembra tu abbia detto di non accettare. Ergo, vi auguro una buona serata.

  35. ahahaha chi lo ha scritto è un genio!

  36. A me la carne piace! Se a voi piace solo la verdura buon per voi! Non mi etichetto come carnivoro, onnivoro, petatore incallito eccc

  37. Vorrei sapere che pensa il vegano quando vede un Leone sbranare la gazzella…cioè che cattivi questi carnivori….

  38. da celiaco quale sono penso di potermi permettere un bel piatto di carne… in fin dei conti non mi creo malattie dal nulla e se non integro la merda senza glutine con un po’ di proteine senza ricorrere ad autolimitarmi ancora nella scelta gastronomica penso di poter morire di fame…
    rinnegate le origini ma siete solo animali in un ecosistema

  39. una melanzana non sa fare questo. http://youmedia.fanpage.it/video/ag/UaELPuSwDaTauB3A
    La questione posta dai vegani, categoria di cui non faccio parte, è ragionevole. Chi fa battute sul fatto che “allora non si dovrebbe mangiare nulla per rispetto” sbaglia perché confonde gli esseri dotati di un sistema nervoso, quindi pertanto capaci di soffrire, con quelli di ciò privi. In realtà il nome di vegano è fuorviante, costoro semplicemente non si cibano e non utilizzano tutto ciò che è frutto dello sfruttamento della vita animale, riconoscendo ad essi il diritto di vita. Chi si accanisce contro i vegani lo fa per rancore perché non ha la stessa capacità di controllo e forza di volontà, sentendosi pertanto giudicato ogni volta che si approccia il discorso.

  40. É una storia inventata. Se ci fate caso i nomi dei due protagonisti sono gli stessi dei personaggi del film Febbre da cavallo. Non credete a tutto quello che leggete

  41. É una storia inventata. Se ci fate caso i nomi dei due protagonisti sono gli stessi dei personaggi del film Febbre da cavallo. Non credete a tutto quello che leggete.

  42. Rispetto per “Rederik red” ma quanta ignoranza ancora nel 2013? Non ho parole…

  43. a leggere certi commenti mi vien voglia di riscrivere la teoria dell’evoluzione -.-

  44. I vegani sono la salvezza, più carne per noi.

  45. Non credevo che avrei mai potuto essere d’accordo con uno che si chiama Sukka ma in questo caso credo che il suo commento sia la vera sintesi di ciò che succede, ogni giorno, in ogni post di questo sito.

  46. vegani del cazzo,dovete succhiarla

  47. I VEGANI SBORRANO ACQUA

  48. :’) un applauso all’inventore della storia…fosse vero sarebbe fantastico… inoltre il vagano si chiama Fioretti (da fiore) e l’avversario Pellicci (ovviamente da pelliccia)….GENIO ASSOLUTO ahahhahahahahahhahaha

  49. Daniele io credo che i vegano siano gente mediamente modaiola, che vuol sentirsi diversa e moralmente al di sopra della società media…. Ma credo che l’insulta non sia comunque qualificabile. Se costoro hanno deciso così della loro vita pace.

  50. Non litigate e nel dubbio mangiatemi il cazzo.

  51. datemi una bufala un po’ più grande da leggere che questa faceva schifo, fasulla dalla prima all’ultima riga. primo, se sei uno scacchista vegano e non mangi cavalli come arrivi in finale? secondo, i pezzi in un torneo non si sostituiscono MAI!! la scacchiera del torneo è standard, non ti porti da casa i pezzi del presepe o le verdure. notizia che si smentisce da sola

  52. si poteva capire che era un pezzo sui vegani anche solo dal numero dei commenti ^_^

  53. @Elena Callegari svegliati fuori! xD

  54. Almeno all’articolo associa una foto dove un cavallo puó essere preso dall’alfiere o dal pedone . Poi nel lessico degli scacchi non si dice Mangiare . Insomma questo divertentissimo articolo non possiede neanche un minimo di sagacia . Blea !

  55. Io non capisco i Vegani e non credo sia sano praticare questa scelta. Ma li rispetto, e li ammiro per la loro costanza e difficoltà nel ricercare alimenti e ricette difficili da reperire. Auguri a tutti!

  56. Elena Callegari… Non credevo esistessero persone come te.

  57. La stupidità delle persone che pensano che Elena parlasse sul serio..

  58. Da che mondo è mondo l’essere umano è onnivoro! L’essere vegani è una scelta, non una alternativa! Fine dei discorsi!

  59. @Elena Callegari, bhe in teoria è possibile che sia arrivato in finale senza mangiare cavalli.
    Io ho vinto un bel po’ di tornei e sono vegano. ho anche scritto un libro – che puoi trovare su audible.com – sulle migliori aperture vegane – antipasti ideali per non mangiare cavalli (costo 14,99€).
    sulla diatriba a proposito del miglior tipo di dieta mi permetto di proporre un compromesso: se con delle verdure si disegna / imita una bistecca, va bene a tutti?

Commenta