Copia-di-fontana2

Ricuce tela di Lucio Fontana, pensionata nei guai

6 febbraio 2013

ROMA – È successo ieri pomeriggio alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma in occasione della mostra
“Fontana e l’Italia”. Erano da poco passate le 17 quando gli addetti alla sicurezza hanno avvicinato
un’anziana signora che sostava da oltre dieci minuti a distanza ravvicinata dalla celebre opera
“Concetto spaziale” dell’artista Lucio Fontana. Solo allora si sono accorti che il “taglio” di Fontana
era stato abilmente ricucito. “Credevo si fosse strappata la stoffa allora l’ho rammendata”, ha detto la
signora Palmira, sarta in pensione, agli addetti alla sicurezza.
Il direttore del Museo stima il danno in circa 8 miliardi di euro. “È impossibile recuperare l’opera,
facciamo prima a farne un’altra”, ha affermato brandendo un rasoio. Nel frattempo l’incidente sta avendo un risvolto inaspettato: da stamattina, infatti, sono migliaia le persone in coda per ammirare “Il rammendo” di Palmira.

Eddie Settembrini

Come giornalista del Washington Post ha scoperto lo scandalo “watergate”, ma ha lasciato lo scoop a due colleghi ambiziosetti in cambio di un hot dog. Tornato in Italia ha iniziato a indagare sui delitti del Mostro di Firenze; ha smesso quando ha capito che gli indizi conducevano a se stesso. Ora scrive per Lercio sotto ricatto. Il suo romanzo preferito è “Oblomov”, ma si è immedesimato talmente tanto nel protagonista che non l'ha mai finito.

Commenta