Attenzione!

Il nostro server è entrato in casa d'altri di notte ed è stato ucciso

Se non volete restare a corto di lercio comprate il libro

Pope_Francis_Palo_11

Papa Francesco cambia occhiali e si accorge che Dio non esiste

7 settembre 2015

ROMA – Ha destato molta sorpresa la visita dello scorso pomeriggio di Papa Francesco presso una famosa ottica romana. Motivo della spedizione: sostituire i propri occhiali rotti in una piccola colluttazione avuta con il Cardinal Bertone, reo di avergli offeso la madre.

“Appena entrato aveva già le idee molto chiare, cercava una montatura dallo stile moderno, non molto vistoso e che non lo facesse sembrare un ricchione” -rivela il titolare del negozio Alessandro Glaucoma – “in più non voleva spenderci molto, in linea con lo spirito della Chiesa Cattolica, perché mi ha rivelato che doveva comprarsi l’ultimo modello di crocifisso interamente in oro massiccio”.

È proprio con queste semplici azioni che Papa Francesco si è guadagnato il nome di Papa della Gente, così come quella volta che andò a fare la spesa da solo, oppure quell’altra che dopo una cena con tutti i cardinali fece un rutto biblico, per passare infine dalla pratica francescana di farsi il bidet da solo.

Dopo un breve controllo della vista il Pontefice si è sottoposto alla lettura della tavola ottotipica, che siamo riusciti a recuperare e possiamo mostrarvi in questa immagine esclusiva:

(da leggere a 3 metri di distanza)

(da leggere a 3 metri di distanza)

Ma è proprio quando indossa i suoi nuovi occhiali che il Papa cambia radicalmente atteggiamento.

“Ha iniziato a dire che ora vedeva, gli era tutto più chiaro e nitido, ed ha iniziato ad urlare ‘DIO NON ESISTE! DIO NON ESISTE! DIO NON ESISTE!’. Ero incredulo” racconta ancora il signor Glaucoma. Secondo le testimonianze dei presenti pare che il Papa, subito dopo, si sia affacciato fuori dal negozio per recitare un ultimo, breve, Angelus: “Ho  capito di non essere in grado di sostenere il ruolo che mi è stato affidato. Io sento di essere tra coloro che non possono condurre ma devono essere condotti. La guida di cui avete bisogno non sono io. Non posso essere io”.

Una volta finito si è allontanato laconicamente lasciando una folla sbigottita alle sue spalle e un conto da 300 euro da saldare.

di Manuel Pica

Nasce. Cosa che gli creerà non pochi problemi in futuro. Vive la sua vita al massimo per cercare di rendere interessante la propria autobiografia. Attualmente conduce uno studio alla Columbia University su come riconoscere un calzino destro dal sinistro. Sostiene che Pitagora non si sia mai accorto che i quadrati costruiti sui cateti di un triangolo rettangolo scivolano. Sulla sua lapide vorrebbe scritto "Per favore spostati, mi stai schiacciando il piede". (Ricordarsi di scrivere un'autobiografia migliore)

Commenta