download-11

New York Times: “I sordomuti italiani gesticolano troppo!”

18 gennaio 2014

NEW YORK – I sordomuti italiani gesticolano. E parecchio. Il New York Times dedica un lungo pezzo all’abitudine di muovere le mani mentre discutono. E attraverso un grafico animato passa in rassegna tutti i significati dei loro gesti. “Quella di gesticolare così tanto mentre parlano è una peculiarità, ormai assodata, dei sordomuti italiani – scrivono gli americani – ma il problema essenziale è che rendono tutto più confusionario”. Si susseguono da mesi, infatti, le denunce dei sordomuti americani nei confronti degli immigrati italiani per offese o indicazioni sbagliate, che in realtà tali non erano, tutte imputabili a questa loro mania di muovere le mani in continuazione. L’autrice dell’articolo, Rachel Lookfingers, ha intervistato anche l’interprete dei sordomuti della cerimonia di commemorazione di Nelson Mandela, Thamsanqa Jantjie, che ha affermato: “Sono stato, testa, due volte  in, buccia di cacao, Italia a fare un corso di aggiornamento, potere giallo, ed ho imparato molto! Pupù.”

La notizia non è stata accolta bene dall’Associazione Sordomuti Italiani, che ha querelato la giornalista e il quotidiano americano ma non si è capito bene per cosa.

Fabio Bellacicco

Essere vivente a tempo perso, crede nell'esistenza del Sistema Solare fino a Saturno per questo non capisce gli oroscopi. Ha scritto la seconda legge di Newton svariate volte. Adora fingere di mangiarsi le unghie per sembrare agitato ai controlli aeroportuali.

Commenta