(Foto: Gennaro Esposito)

(Foto: Gennaro Esposito)

Napoli, ambulante cerca di fare scontrino fiscale a 2 ragazze: evacuata piazza

28 novembre 2013

Tragedia sfiorata a Napoli. Nella centralissima Piazza Garibaldi, a due passi dalla Stazione FS, un venditore ambulante ha cercato di fare uno scontrino fiscale a due ragazze di 18 e 19 anni che avevano comprato una borsa taroccata. Le urla delle giovani, che mai si sarebbero aspettate di correre un tale rischio in pieno centro, hanno subito attirato l’attenzione di una pattuglia di carabinieri che, in maniera repentina, è riuscita a immobilizzare l’uomo e ad impedirgli di battere lo scontrino.

“Ce la siamo vista brutta, credevamo di non farcela”, ha rivelato Giovanna, una delle due ragazze. Per lei, fortunatamente, nessuna conseguenza. L’amica che l’accompagnava, invece, è stata portata in ospedale per accertamenti, per poi essere dimessa dopo poco dai sanitari che l’hanno rassicurata dicendo: “Non ha nulla, quella è la sua faccia”.

A seguito dell’incidente, però, le forze dell’ordine hanno deciso di far evacuare la piazza, sospettando la presenza di altri registratori di cassa nascosti nelle bancarelle. Al momento la situazione sembra sotto controllo, ma i militari continuano a pattugliare ogni centimetro della zona.

Alfonso Biondi è un ragazzo semplice e solare che vuole la pace nel mondo.

Commenta