minzolini-23

MINZOLINI: MESSAGGIO SENSATO SU TWITTER, MA L’HA SCRITTO IL GATTO

13 febbraio 2013

minzolini

ROMA – Si erano appena assopite le polemiche legate ai messaggi colmi di insulti che il figlio dell’ex direttore del Tg1 aveva lanciato sul servizio di microblogging, in risposta alle critiche rivolte verso l’Augusto genitore (utilizzandone per di più il profilo), che già un’altra tegola sembra abbattersi sul giornalista e candidato Pdl in Liguria alle imminenti elezioni. In risposta a una follower che gli domandava come potesse l’Italia risollevarsi dal baratro verso cui sta precipitando, Minzolini avrebbe infatti scritto: “Con il lavoro, l’impegno di tutti, l’onestà, l’abbandono dell’egoismo e maggior equità sociale”. Le reazioni di sconcerto hanno fatto rapidamente il giro del web ma il presunto autore del tweet si è affrettato a proclamare ancora una volta la propria innocenza, spiegando che era andato a rispondere al telefono e che quando è tornato ha trovato dei peli sulla tastiera. Conscio che non potessero essere suoi, i sospetti sono rapidamente caduti sul gatto di casa, Arcore, un soriano che fino a pochi minuti prima stava espletando tranquillamente i propri bisogni in una lettiera foderata di pagine di Repubblica.

L’auspicio ora è che il felino possa continuare a gestire il profilo di Minzolini impedendogliene l’accesso, non prima però di aver modificato la criptica password attuale: 29-9-1936.

Augusto Rasori

Credo nell'amore, l'amicizia, l'onestà, la generosità, l'altruismo ma soprattutto la verità. O non scriverei qui...

Commenta