foto

LinkedIn. Cercasi tester per Youporn: boom di contatti

5 giugno 2015

Internet (WEB) – E’ il lavoro del decennio, un boom di richieste senza precedenti quello che ha travolto il sito porno più famoso del mondo. Su LinkedIn, nota piattaforma per la ricerca del lavoro, fioccano migliaia di annunci come “Tester di applicazioni” per il noto marchio fornitore di pornografia sulla rete.
Abbiamo visto più da vicino come funziona questo lavoro, intervistando uno dei giovani neo-laureati in Scienze della Masturbazione (facoltà da poco istituita dalla recente riforma dell’istruzione), Pippo Segante, il quale ha raccontato a Lercio la sua esperienza come tester.

Com’è lavorare per Youporn?
All’inizio pensavo che fosse uno scherzo, sembrava troppo bello per essere vero! Dopo la prima settimana avevo già una slogatura al polso, dolori atroci alla schiena e un fastidio agli occhi insopportabile, visto che spesso facevo gli straordinari fino alle 11 di sera.

Puoi raccontarci qualche aneddoto delle tue giornate lavorative?
La scorsa settimana il Project Manager mi chiede: “Fai un test della ricerca, perché mi sa che c’è un bug grosso, diciamo delle dimensioni tipo Rocco Siffredi.”
Non capisco a cosa si riferisce e chiedo spiegazioni e lui risponde incazzato:
“Se cerco TEEN questa non dovrebbe uscire tra i risultati! Non ci siamo! Ti sembra una teen? Avrà minimo 35 anni!”
E come dargli torto, qualcuno avrà sbagliato a taggare quel video e gli utenti fedelissimi se ne accorgerebbero subito.

Ci sono anche episodi positivi?
Oh si, ad esempio ieri mi è stato chiesto di fare questo test: dovevo controllare se tutti i video della categoria Blowjobs si visualizzassero bene… dall’inizio alla fine.
Ho fatto il mio lavoro egregiamente e il capo era davvero soddisfatto di me, tanto da farmi i complimenti davanti al team e regalarmi come premio un abbonamento Premium per un anno.

Lavorando su internet, la società di offre possibilità di telelavoro?
Beh una volta ho provato a chiedere se potessi lavorare da casa ma la risposta è stata questa:
“Non esiste, non vorrei che ti distraessi magari leggendo qualche libro o facendoti qualche passeggiata e magari così il rendimento potrebbe calare.”

Ultima domanda: cosa consiglieresti ai giovani che volessero intraprendere la tua carriera?
Fate come me, mandate il CV con allegato la foto delle vostre occhiaie e avrete qualche possibilità di entrare anche voi a Youporn. Ora scusate ma devo andare, ho da fare un test urgente sui video delle MILF in HD.

Giuseppe Coppola

Giuseppe Coppola (nome d'arte, vero nome Pinuz Droid) nasce a Santarcangelo di Romagna il 26 Gennaio 1961 da madreperla e padre pirla. Sin da piccolo sfoggia le sue abilità satiriche pisciando fuori dal vaso di Pandora. Attualmente si guadagna da vivere come imitatore di sè stesso. Scrive per Lercio perchè la mamma ha detto che può.

Commenta