Autovelox_Prost

“Le prostitute gestiranno gli autovelox.” Il consiglio approva all’unanimità

24 febbraio 2014

Urbano (Cairo) – Non è nuovo a proposte del genere l’Assessore all’Urbanistica Ettore Rombato ma questa volta sembra aver colpito nel segno, tanto da far gridare al “genio” tutti i membri del consiglio comunale.

Ma ripassiamo i fatti con ordine. Rombato, in passato, aveva proposto idee decisamente sui generis. Dapprima aveva cercato di sostituire tutti i dossi del paesello con delle rampe alla Hazzard, per salti spettacolari e pieni di divertimento. Ogni macchina presente sul territorio sarebbe stata obbligata a dotarsi di ammortizzatori da competizione, per la gioia dei meccanici locali. Successivamente aveva ideato un sistema di ZTL al contrario: il centro storico dedicato solo a vetture a motore, con multe salatissime per ciclisti e pedoni.

Dopo due insuccessi finalmente l’idea giusta: far gestire gli autovelox presenti nel territorio dalle prostitute che esercitano nei viali che portano all’uscita dalla città. I consiglieri stessi di maggioranza hanno comunque fatto notare, in totale disaccordo, che si tratterebbe di un diverso concetto di “sfruttamento della prostituzione”. Ma Rombato ha prontamente rintuzzato l’attacco: “Le prostitute seguiranno un corso per l’utilizzo e la manutenzione dell’autovelox, oltre ovviamente alle basi del codice stradale, e inoltre potranno godere di regolare contratto di lavoro facendone, di fatto, il primo mestiere con quote rosa al 98% in tutto il mondo. In aggiunta, è scritto al terzo punto della proposta, questa scelta porrà fine al cosiddetto traffico dei punti della patente (quando chi commette l’infrazione riesce a far risultare che alla guida del veicolo al momento della stessa c’è un’altra persona, facendo sottrarre a quest’ultima i punti, NdR) perché la maggior parte degli automobilisti quando passa davanti alle signorine in questione si volta volentieri a guardarle, consentendo in tal modo di ottenere  un intenso primo piano del guidatore”.

A quel punto in aula è partito un fragoroso applauso e persino la maggioranza non ha potuto fare altro che complimentarsi col Rombato. Poi la seduta è finita e i consiglieri hanno potuto fiondarsi a compiere urgenti sopralluoghi presso tutti gli autovelox comunali.

Adelmo Monachese & Davide Paolino

Nasce, cresce, corre! Il giorno 30/12 dell'86 decide di rovinare le vacanze a sua madre venendo al mondo. Da quel giorno in poi è tutto in discesa. Gli piace vendere giornali, scriverci sopra, sentire santificare i vecchietti perchè gli vende poi giornali scarabocchiati. Santificare la domenica al Dio Campionato, il sabato al Dio Fantacalcio, il lunedì alle bestemme per l'uno e per l'altro. Adora passeggiare sui luoghi dei disastri aerei prima che accadano. Scrive per Lercio perché vede la gente morta.

Commenta