Attenzione!

Il nostro server è entrato in casa d'altri di notte ed è stato ucciso

Se non volete restare a corto di lercio comprate il libro

L’attentatore di Orlando frequentava locali gay. L’ISIS: “Non era dei nostri, era di Al-Qaeda”

18 giugno 2016
orlando-gay-isis

Commenta