(Foto: notizie.tiscali.it)

(Foto: notizie.tiscali.it)

La Settimana Enigmistica pubblica un gioco nuovo, vecchio fan ne muore

16 novembre 2013

MILANO – Come ogni sabato mattina degli ultimi 40 anni, Gaspare Della Notte si era recato all’edicola per acquistare la Settimana Enigmistica; ed a momenti gli veniva un infarto, come ogni mattina degli ultimi 10 anni. Troppo forte lo sgomento quando, aprendo a colpo sicuro a pagina 28, non ha trovato IL BERSAGLIO, il suo gioco preferito, sostituito da un VERBIS, un rebus descritto, peraltro ancora insoluto:
(9 2 1 2 4 = 9 2 7) Maledetta sia quella scossa M in provincia de L’Aquila.

Così Gaspare si era incamminato verso la sede del giornale per andare a protestare formalmente, ma le sorprese non erano finite: in piazza Vittoria si era già formato un corteo di protesta, spontaneo, non come quelli pagati 10 euro a testa ed un panino. (1 orizzontale, 16 lettere)

Gli enigmisti indignati esprimevano il proprio disappunto in maniere variopinte: innumerevoli manifestanti sventolavano altrettanti tentativi di imitazione; un gruppo, verosimilmente da Napoli, esponeva lo striscione “SUSI È ‘NA ZOCCOLA?”; mentre gli enigmisti estremisti sgozzavano un corvo.

La protesta è degenerata dopo che la direzione ha diramato il seguente comunicato:
“1 2 3 – 4 5 6 7 7 8 9 6 – 10 11 9 12 5 6 – 8 3 – 13 2 5 14 12 15 15 2 16 17 8 – 7 2 5 2 – 7 6 7 14 8 14 11 8 14 6 – 1 2 – 11 10 – 7 11 1 6 18 11 – 9 12 1 8 6.
1 – 6 5 2 – 8 10 – 4 6 8, – 3 2 – 7 12 14 14 8 9 2 10 2 – 12 10 8 16 9 8 7 14 8 19 2 – 2 10 1 5 2 – 8 10 – 12 1 8 19 6 3 2 – 8 10 – 20 6 5 9 2 – 5 8 1 6 14 14 2 – 4 12 5 – 21 12 10 8 5 12 – 8 10 19 6 10 14 5 6 – 2 3 3 12 – 21 6 7 14 5 12 – 19 2 4 2 19 8 14 2 – 9 12 10 14 2 3 8”

Caduto nel vuoto l’appello di Bartezzaghi (“Manca all’irascibile”, 5 verticale, 5 lettere), le finestre della redazione sono state bersagliate da un fitto lancio di matite e gomme per cancellare incendiarie. Una mina ben temperata, e quindi particolarmente appuntita, ha colpito in petto il povero Gaspare e gli ha trapassato il cuore. Vedendolo rantolare a terra, un agente in tenuta antisommossa ha raccolto, per sicurezza dopo un paio di manganellate ben assestate, le sue ultime anagrammate parole (5 6):(7 4 2 9) “Feci lei uomo: tipo col comune bel sigaro”.

Patrizio Smiraglia

Commenta