7188288422_7c56e7c982_b

La Madonna appare ad un musulmano sul muro del pianto

13 luglio 2013

Un colpo basso, quello sferrato dalla Santa Madre Vergine all’Islam, all’ebraismo e di riflesso anche a molte altre religioni e sacri testi fantasy. Mai prima d’ora le divinità di una religione si erano mostrate a credenti di altre fedi, se ne ignora il motivo,  forse in base a celesti accordi stabiliti da millenni, o forse per lo stesso motivo per cui la religione dei figli è sempre la stessa dei genitori. Non solo, stavolta non ha scelto i soliti pastorelli analfabeti poco credibili, ma ha puntato al colpaccio mostrandosi a due rabbini ed ad un membro di Al Qaeda.

Benhamen Al Menat, un ragazzo palestinese che aveva deciso di compiere  un attentato suicida nel luogo più sacro all’Ebraismo ovvero il Muro del pianto, avrebbe desistito all’ultimo momento perché messo in crisi dall’apparizione della Madonna. Il provvidenziale intervento ha salvato sia la vita a due rabbini presenti in quel momento sul posto, che non sarebbero scampati alla deflagrazione sia allo stesso Benhamen, che però non l’ha presa bene.

Un sofisticato turista giapponese che era presente sul posto ha descritto la scena: i due rabbini all’immacolata visione sono scoppiati in lacrime chiedendo una risposta “Per tutti questi anni ci siamo sbagliati?”

Maria, pronunciando il muscolo buccinatore, ha sentenziato: “Ma figuratevi se un dio avesse bisogno che i cazzi dei suoi fedeli assomigliassero a dei tortelli alla zucca di Giovanni Rana messi incautamente sul fondo della busta della spesa? State scherzando!?!”. I due studiosi della Torah,  rapiti dalle parole d’amore e letteralmente in estasi mistica si sono inginocchiati spendendosi in preghiere di perdono.
Ma la tensione non era svanita, l’attentatore continuava a minacciare di farsi saltare in aria, aveva provato piu’ volte ad invocare il suo dio, ma purtroppo in casa c’era solo la sua ultima moglie che giocava con le winx. Il ragazzo continuava a domandare: “Va bene che hai il velo e sei vergine, ma dove sono le altre 71?” a questo punto la Santissima con un tono quasi materno “Davvero credi che passare dallo stato solido a purè ti faccia ottenere 72 vergini? Di questi tempi poi? Ma quanto siete rimasti indietro figli miei? A chi lancerete la prossima Fatwa, all’inventore della pila? No perché è morto, sai” e poi spiega: “Vedi, tutte le religioni offrono l’eternità, quello che cambia è la qualità della vita che ti viene offerta nell’annoso ma inevitabile passaggio terreno. Con noi non devi mutilarti, ne pretendiamo vestiti e copricapi ridicoli o preghiere in posizioni circensi, ti offriamo persino uno strumento come la bestemmia per non perdere la priorità acquisita sulla tua pretesa o durante una kermesse, ma poi basta ricordarsi di noi qualche ora prima di tirare le cuoia, non ci importa il tuo curriculum e nemmeno se sei realmente cambiato, nel cristianesimo basta riconoscersi, un po’ come un gay quando parte ‘I will survive’ alla radio”.  A quel punto il ragazzo esterrefatto, ha gettato definitivamente la spugna rivolgendosi alla Madonna “Chiedo perdono, non avevo capito che tra le vergini fossero comprese anche le zitelle, grazie per avermi aperto gli occhi”.

 

 

Vittorio Lattanzi

Inquina il pianeta sin dal 1977, marchigiano doc, è noto alle cronache per la famosa frase "Ahi, no coi denti!" sussurrata a Lady Gaga durante un pompino. Riproducendosi ha reso carta straccia 20anni di lavoro di Darwin, ora è padre di una bambina che ha deciso di chiamare come la nonna materna, Nonna. Attualmente vive.

Commenta