elderly-114328_640

INFERMIERA ARRESTATA: COSTRINGEVA ANZIANI A GUARDARE ‘FORUM’

29 giugno 2013

SALEMI – Litigi familiari, contese condominiali, storie di cuccioli abbandonati e l’ipocrisia di Rita Dalla Chiesa, tanto erano costretti a subire i poveri anziani parcheggiati alla casa di cura “Gallina Vecchia”. Uno di loro è riuscito a scappare miracolosamente alle torture correndo verso la stazione dei carabinieri. “La caposala ci costringeva a guardare tutte le repliche di Forum. Gli occhi venivano tenuti aperti con delle graffette, ogni tanto passava a darci il collirio – rivela nella deposizione William Bromdelli, soprannominato “Grande Capo” per le sue origini indiane – ma un giorno non ce l’ho fatta più. Ho chiamato il mio  amico Giacomo, deciso a fuggire con lui, ma lo sventurato continuava ad inveire contro il televisore. Urlava frasi come «devi pagaaaare!» o «rimani con tua figlia!». Non ce la facevo a vederlo così, quindi ho preso un cuscino e l’ho soffocato. Poi sono corso in bagno, ho smontato il rubinetto e l’ho scagliato contro il vetro infrangibile. Questo è andato in mille pezzi, essendo infrangibile solo dall’esterno verso l’interno, e sono corso da voi”.
L’infermiera e’ stata arrestata, mentre si sono perse le tracce di William: dopo essere stato trattenuto in carcere con l’accusa di omicidio volontario è riuscito ad evadere smurando il cesso.

Chiorbaciov

Commenta