rsz_bigjason_and_his_dog_sammy

IL DRAMMA DI CALIMERO GUZZANTI: “RIPUDIATO DAI MIEI FRATELLI PERCHÉ NON FACCIO RIDERE”

6 aprile 2013

Ragazzo con cane

È una storia triste quella di Calimero Guzzanti, fratello sconosciuto e sfortunato dei tre popolari comici. Lo incontriamo nella sua casa di Morlupo dove si guadagna da vivere come ammaestratore di cani storpi. Calimero ci parla del rapporto con i suoi fratelli: “All’inizio andavamo d’amore e d’accordo, poi con gli anni le cose si sono deteriorate: loro hanno cominciato a emarginarmi, mi dicevano che non ero degno di portare il loro cognome. Un giorno Sabina mi ha detto che sicuramente ero stato adottato visto che ho un senso dell’umorismo di merda. Corrado ha cominciato a fare la mia imitazione: mi imitava talmente bene che si è scopato la mia ragazza. Caterina è l’unica che si è comportata bene con me, ma solo perché per anni ha rischiato di fare la mia stessa fine. Comunque io non ho nessun risentimento nei loro confronti. È vero, non ho senso dell’umorismo, però ho altri talenti: vuoi vedere cosa ho insegnato a fare ai miei cani? CORRADO, SABINA, CATERINA, A CUCCIA QUI!”

Eddie Settembrini

Come giornalista del Washington Post ha scoperto lo scandalo “watergate”, ma ha lasciato lo scoop a due colleghi ambiziosetti in cambio di un hot dog. Tornato in Italia ha iniziato a indagare sui delitti del Mostro di Firenze; ha smesso quando ha capito che gli indizi conducevano a se stesso. Ora scrive per Lercio sotto ricatto. Il suo romanzo preferito è “Oblomov”, ma si è immedesimato talmente tanto nel protagonista che non l'ha mai finito.

Commenta