citofono_casacrollata_1

I Testimoni di Geova per i terremotati: “Ricostruiremo i citofoni delle case crollate”

4 novembre 2016

SALA DEL REGNO – I devastanti terremoti degli ultimi mesi hanno messo in ginocchio molti paesi in tutta Italia, ma per fortuna hanno anche attivato vere e proprie gare di solidarietà per aiutare le popolazioni colpite dalle terribili scosse. Non poteva mancare il contributo dei Testimoni di Geova, che hanno deciso di svolgere un ruolo rilevante negli aiuti post-sisma: “Ricostruiremo i citofoni della case crollate!”.

Il portavoce della campagna di aiuti, Nello Campa, spiega come è nata questa iniziativa: “Ci siamo resi conto che portare il messaggio della Bibbia tra i terremotati è sicuramente importante, ma forse non sufficiente, e abbiamo deciso di fornire anche un aiuto concreto alla popolazione, mettendoci a completa disposizione. Prima ci è stato chiesto di donare il sangue, ma ci siamo visti costretti a declinare. Poi ci hanno suggerito un contributo per la Sagra del Sanguinaccio Umbro, ma anche in quel caso non abbiamo potuto accettare. Infine io e miei confratelli abbiamo trovato l’intervento più adatto a noi: siamo rimasti sconvolti dalla vista delle case crollate, prive persino della cosa più importante, il citofono! E abbiamo deciso di garantire che ogni casa abbia il suo citofono il prima possibile, così gli abitanti saranno immediatamente raggiungibili dai nostri fratelli appena saranno tornati nelle loro abitazioni”.

Saranno quindi inviati nelle zone terremotate almeno 5000 citofoni di nuova generazione con doppia telecamera: anche chi suona il campanello potrà vedere l’interno della casa, per evitare che gli occupanti possano fingersi assenti. Elettricisti e muratori millenaristi e restaurazionisti installeranno i citofoni, mentre altri fratelli assicureranno il sostegno spirituale con l’aiuto di un’edizione speciale della rivista dei Testimoni di Geova: La Torre Antisismica di Guardia. La parte musicale sarà infine curata da Sammy Barbot e Casimiro Zamudio, accompagnato dalla sua band Mi Banda El Mexicano al completo.

Ma non basta: i Testimoni di Geova hanno deciso di fornire un sostegno concreto e immediato anche agli abitanti delle case che saranno ricostruite più lentamente: con il primo contingente di aiuti saranno quindi inviati pure dei pratici citofoni da campeggio con generatore autonomo, adatti anche per le tendopoli.

Andrea Michielotto

Andrea Michielotto nasce per partenogenesi da un altro organismo pluricellulare chiamato Andrea Michielsette. È considerato uno dei maggiori narratori viventi in uzbeko, anche se crede di scrivere in italiano. Attualmente lavora come ghost writer di Domenico Scilipoti.

Commenta