linea-gialla

Grandi cambiamenti in Trenitalia: la linea gialla diventerà azzurrina

9 novembre 2013

ROMA – “Una grande novità, un grande progetto, di dimensioni enormi, che mira a dare un look più innovativo, più giovanile e che penso possa portare una ventata di freschezza in tutte le stazioni d’Italia.” Queste le parole di F.P. dirigente di Trenitalia che abbiamo intervistato poco più di una settima fa. La notizia ha fatto il giro del mondo, anche perché è la prima volta che un Paese occidentale decide di investire così tanti milioni di euro per cambiare colore alla linea gialla di sicurezza. Tante sono le proteste dei cittadini contro i dirigenti dell’azienda, che sembrano però non voler ascoltare nessuno e procedere nella realizzazione del progetto. Milioni di persone invece, sembrano essere entusiaste per questa nuova avventura colorata, tutta italiana. “Questa è una splendida notizia, speriamo che tutto vada in porto e che si possa al più presto ammirare l’azzurrino nelle stazioni Italiane”, ha dichiarato D.G. un commerciante napoletano di “Colori e parati”.
Altra grande novità futura, la sostituzione della voce che annuncia i treni. Dato l’addio a quella computerizzata, questa volta ci sarà la voce di un cittadino/a:  in questi giorni si stanno già svolgendo i provini per la voce maschile e femminile che recita “Allontanarsi dalla linea azzurrina”. Per chi fosse interessato i provini si terranno venerdì pomeriggio dalle 15.00 in poi a Cinecittà, Roma. Ulteriori notizie nell’approfondimento di domani nel programma “Pomeriggio Cinque” di Barbara D’Urso con la puntata intitolata “Azzurrino, il pomeriggio è troppo azzurrino per me.”

di Perzico

Lo sporco che fa notizia

Commenta