Facebook-Messenger-voice-messages-365486_190x190

GLI RUBA BATTUTA “INGROIA-INGOIA”, SCONTRO FRA COMICI FINISCE IN TRAGEDIA

5 febbraio 2013

MILANO – La satira si è spostata sul web. Tutti in cerca della battuta più immediata, più attuale. Vince il comico che la trova più velocemente. E quando qualcuno ruba delle idee originali lo scontro verbale che si crea può diventare qualcosa di più, finendo in tragedia. E’ questo il caso di Marco Morto e di Francesco ‘Ciccio’ Sangria, due battutisti milanesi che infestano il web su forum e social network riempiendoli di battute. Dopo l’ingresso di Ingroia in politica è partita la corsa alla battuta più immediata. Appena letta la notizia, Marco Morto si è precipitato sulla sua pagina facebook e, senza pensarci due volte, ha scritto “Ora ci farà ingroiare bocconi amari :)))”. Dopo 5 minuti la pagina di Ciccio Sangria, con molti più fan, pubblica: “Pronti a ingroiare bocconi amari? :)”. Visto il chiaro furto, Morte e Sangria si sono immediatamente scambiati messaggi di fuoco. La vicenda si è risolta ieri verso le 9 di sera, quando i due si sono finalmente incontrati per darsele di santa ragione. Ora si trovano all’ospedale in prognosi riservata: “Si sono picchiati fino ad ingroiare i denti” fa sapere, ridendo, il primario del Pronto Soccorso.

Chiobaciov

Commenta