antique-21803_1920

Fa indigestione di peperonata e va a letto: “Ho visto Gesu”

4 luglio 2013

Corzano – Marco Tullio Sperelli, maestro elementare, è stato protagonista di una vicenda destinata a far discutere un po’ tutti, sia i credenti che le persone lucide.
L’altra notte, dopo aver visto per la 200esima volta il VHS dei “Tre ragazzi ninja”, l’insegnante si è recato a letto. Dopo circa un paio d’ore le difficoltà nell’addormentarsi erano ormai evidenti: sudore freddo, dolori lancinanti allo stomaco, fastidiosi borborigmi. Nel dormiveglia (o durante una visione mistica), Sperelli ha riconosciuto chiaramente la figura di Gesù che, sollevandogli dolcemente la vestaglia, soffiava nell’ombelico, liberandolo dall’aria che aveva in corpo. I più scettici sostengono che si tratti solo di un sogno dovuto alla cattiva digestione, mentre i credenti sono convinti che la visione non sia legata affatto al mezzo chilo di peperonata, due etti di melanzane con l’aglio e due piatti di fritto misto mangiati dal maestro per cena.
La moglie, comunque, dice di non aver assistito a nessuna visione: “All’inizio mi è parso di sentire la voce di Dio, poi ho capito che erano le scoreggie di mio marito”.

Chiorbaciov

Commenta