Attenzione!

Il sito è sotto bombardamento da parte di Trump

Se non volete restare a corto di lercio comprate il libro

(Foto: Lando Rovere)

(Foto: Lando Rovere)

FA COMING-OUT IN FAMIGLIA: “HO VOTATO PDL”, IL PADRE LO MASSACRA

28 febbraio 2013

carabinieri notte

SESTO FIORENTINO – Sembrava la cena di una normale famiglia della medio-borghesia fiorentina quella di ieri sera a casa Pavotti. Seduti davanti alla tv a commentare i risultati elettorali. Finché durante la pubblicità il figlio diciottenne Emanuele non ha confessato ai genitori di aver votato per Berlusconi. Secondo le prime ricostruzioni, il padre avrebbe scavalcato la tavola gettandosi sul collo del ragazzo e decine di pugni si sarebbero riversati sul volto del malcapitato, in quella che persino Breivik definirebbe come “violenza inaudita”. Infine gli avrebbe defecato in testa. I carabinieri sono stati chiamati dai vicini, preoccupati dalle grida del ragazzo che coprivano le analisi di Enrico Mentana. Il ragazzo si trova in prognosi riservata, le sue condizioni sono definite molto gravi e l’odore nauseabondo.

Chiorbaciov

Commenta