Jesus_3

Disoccupato di Betlemme vince “Galilea’s got talent”

11 gennaio 2015

Tiberiade – Si è conclusa con una vittoria a sorpresa la prima edizione del più atteso talent show del Medio Oriente, Galilea’s Got Talent: si è infatti aggiudicato l’ambito premio un outsider che ha strabiliato tutti, Gesù di Nazaret.

I concorrenti dovevano cimentarsi in prove impegnative e variegate per dimostrare la loro abilità in molteplici discipline. Gesù ha surclassato i rivali già a partire dalle fasi eliminatorie, anche se gli altri partecipanti lo hanno accusato di presunte irregolarità.

Durante la sfida di nuoto sul lago lo hanno visto correre sulle acque; per la prova di orientamento lo incolpano di aver sfruttato l’apparizione di una stella cometa che gli ha indicato la strada; infine pare che abbia vinto la gara di pesca avendo preso solo due pesci, che inspiegabilmente sono diventati 200 all’arrivo dei giudici.

Gesù comunque ha messo tutti a tacere e legittimato la sua vittoria con l’ultima prova di canto e ballo: la sua esibizione in uno spettacolo che ha chiamato Jesus Christ Superstar ha lasciato tutti senza parole.

Come prevedibile, si è subito scatenata la caccia dei procuratori per assicurarsi il talento del campione. L’ha spuntata battendo tutti sul filo di lana il discusso Giuda Iscariota, reduce dallo scandalo escort che ha avuto per protagonista Maria Maddalena. L’agente ha fatto firmare a Gesù un contratto esclusivo per 29 denari a Nazaret, da cui il nome dell’accordo: Patto del Nazareno.

Dalle reazioni a caldo si può intuire che il trionfo di Gesù ha lasciato l’amaro in bocca agli altri concorrenti: “Stavolta la giuria popolare ha preferito lui a me, ma sento che mi rifarò” ha commentato senza riuscire a nascondere la delusione il secondo classificato, il grande favorito della vigilia Barabba.

 

Andrea Michielotto

Andrea Michielotto nasce per partenogenesi da un altro organismo pluricellulare chiamato Andrea Michielsette. È considerato uno dei maggiori narratori viventi in uzbeko, anche se crede di scrivere in italiano. Attualmente lavora come ghost writer di Domenico Scilipoti.

Commenta