Attenzione!

Il sito è sotto bombardamento da parte di Trump

Se non volete restare a corto di lercio comprate il libro

rsz_conte

CONTE: ABBANDONO IL CALCIO PER DEDICARMI ALLA COMICITÀ

2 febbraio 2013

TORINO – L’allenatore della Juventus Antonio Conte ha deciso di smettere. Alla fine della stagione inizierà una nuova vita nel mondo della comicità. Intervistato, ha spiegato così la sua scelta: “Quando vedo la lucina rossa delle telecamere accese non riesco a rimanere serio per un secondo. Inizio a ridere e le battute mi escono in maniera automatica, nemmeno io saprei dire come ci riesca. Soprattutto mi piace quando riesco a rispondere con sarcasmo ai commenti ironici dei giornalisti”.
Sul suo stato d’animo ha poi aggiunto: “Sì, è ovvio che un po’ di timore ci sia. Bisogna prepararsi spettacolo dopo spettacolo, dare sempre il 110 percento, non distrarsi mai per un attimo dai propri intenti, perché se si sale sul palco distratti si rischia di essere puniti alla prima occasione dagli spettatori. Se invece c’è impegno, un po’ d’orgoglio e umiltà i risultati si vedranno”.

Claudio Favara

(Catania, 1982). Studia tantissimo per poter lavorare nei call center prima, come trascrittore poi. Per arrotondare fa l'orso nelle fattorie della bile cinesi.

Commenta