[foto da tv.fanpage.it]

[foto da tv.fanpage.it]

BOCELLI PARTECIPA A “BALLANDO CON LE STELLE” – LA GUARDIA DI FINANZA LO ARRESTA: “E’ FALSO INVALIDO”

8 novembre 2013

ROMA – Guai in vista per Andrea Bocelli: il notissimo tenore, che abbiamo apprezzato recentemente nella puntata del 2 novembre dello show di Raiuno “Ballando con le Stelle”, è finito nel mirino della Guardia di Finanza. Un gruppo di agenti delle Fiamme Gialle stamattina lo ha infatti prelevato dalla sua abitazione e lo ha accompagnato in caserma tentando anche di immobilizzarlo (ma Bocelli ha spezzato in due le manette con un do di petto). “Siamo in possesso di filmati in cui il signor Bocelli balla la Rumba: fa giravolte, solleva una ballerina (anche di notevole peso). Non è inciampato mai, non ha avuto incertezze, sapeva dove stare e ha evitato agilmente anche un piede in faccia della sua compagna di danza. Stiamo conducendo accertamenti: Bocelli Andrea è indiziato per truffa aggravata e continuata ai danno dello Stato per essere un falso cieco” ha spiegato il Capitano G. Loquacchero durante la conferenza stampa organizzata qualche ora dopo.”E se posso essere del tutto sincero – ha aggiunto in tono confidenziale – su quel palco gli unici ciechi veri erano i giurati, dai voti che hanno dato”.  Quando un giornalista gli ha fatto comunque notare che il cantante, dati i suoi lauti guadagni, non percepisce alcune pensione d’invalidità, l’ufficiale gli ha risposto arrestandolo. Loquacchero ha poi riferito di aver posto a Bocelli domande ben precise: da quando è cieco, se ha l’accompagnamento, quando ha capito di avere talento, se gli faceva un autografo per lui e la moglie, quante sono queste. Il tenore, da parte sua, si è detto sereno, anche perché crede di essere in Patagonia in attesa di ritirare un casco di banane d’oro massiccio come premio per le sue vendite nella Terra del Fuoco.

***
Seguimi su Facebook
Seguimi su Twitter

 

 

 

Stefano Pisani è esperto in Astronomia leggera, Pesca di spalle, Storia della storia, Waffle, Biografie insensate.

Commenta