prete

Bergamo, prete smentisce le accuse di razzismo inculandosi un chierichetto etiope

1 marzo 2016

BERGAMO NORD (MA PROPRIO NORD)-Non ne potevo più delle continue accuse di razzismo da parte di alcuni parrocchiani e così ho deciso di incularmi un chierichetto negro”. Inizia così la lettera aperta di Don Water (nome di fantasia creato unendo le parole “Don” e “Water”) alla sua comunità: una lettera che racconta una storia di sospetti, accuse, veleni e mutande indossate per più di 2 giorni.

Come ha spiegato lo stesso Don Water, la storia ha avuto inizio circa 6 anni fa, quando qualcuno mise in giro delle strane voci sul suo conto: alcuni parrocchiani, invidiosi del suo potere di tramutare le ostie nel corpo di Superman, tappezzarono il quartiere con dei manifesti che muovevano delle pesanti accuse di razzismo nei suoi confronti. Nello specifico, il sacerdote veniva accusato di abusare esclusivamente dei chierichetti bianchi, evitando con cura di incularsi bambini cinesi, africani e figli di iscritti a Scelta Civica.

Don Water spiegò ai giornali locali che si trattava di un equivoco: il fatto che abusasse solamente di bambini bianchi era dovuto al suo daltonismo cronico, un disturbo che lo aveva messo in imbarazzo già diverse volte, tipo quando celebrò la messa di Natale indossando delle autoreggenti nere invece di quelle rosse.

La tesi del daltonismo, però, non convinse tutti i parrocchiani, alcuni dei quali hanno continuato ad essergli ostili, promuovendo manifestazioni contro di lui, denunciandolo alle autorità competenti o facendogli trovare a catechismo solo ragazzi maggiorenni. Nonostante le difficoltà, però, Don Water ha sempre tirato dritto, forte anche dell’appoggio del Vescovo Water (nome di fantasia creato unendo le parole “Vescovo” e “Water”).

Qualche giorno fa il lieto epilogo della vicenda: Don Water si è infatti inculato nell’anfiteatro comunale il piccolo Abdull, un bimbo di colore di 13 anni dell’Etiopia. Il video è stato successivamente postato dal prete su PornHub nella categoria Old&Young Church Anal Interracial. Un gesto nobile, distensivo, a tratti commovente, che ha riportato il sereno nella parrocchia.

Alfonso Biondi

(immagine da Pixabay)

Alfonso Biondi è un ragazzo semplice e solare che vuole la pace nel mondo.

Commenta