Attenzione!

Il sito è sotto bombardamento da parte di Trump

Se non volete restare a corto di lercio comprate il libro

arbitro

ARBITRO TIENE CONTO DEI REPLAY: PARTITA DI CALCIO FINISCE 76 A 38

10 marzo 2013

arbitro

PIZZIGHETTONE (PADANIA) – La partita tra Pizzighettone e Lecco, valevole per il campionato di serie D, era stata scelta dalla FIFA per sperimentare la tecnica dell’instant replay, con l’obiettivo di evitare futili discussioni su gol fantasma o, comunque, di difficile assegnazione.

L’arbitro designato per l’incontro però, tale Gualtiero Sotterfugi, non era stato informato dell’accaduto, in quanto giunto in ritardo a causa del traffico tra lo stadio e il palazzo dove abita dall’altra parte della strada. Di fronte alla prima rete segnata, ha iniziato a non capirci più niente, continuando a scrivere furiosamente sul taccuino, e facendo impazzire l’addetto al tabellone.

In principio anche i giocatori e gli spettatori sono rimasti disorientati ma, dopo una breve pausa, i primi hanno continuato a giocare e i secondi a sputarsi semi di zucca a vicenda. Tutto mentre l’arbitro, ormai in preda al caos, continuava a segnare sul taccuino sia i gol effettivi, sia quelli mostrati durante l’istant replay, facendo così terminare la partita con l’incredibile punteggio di 76 a 38.

La FIFA ha dichiarato di essere davvero soddisfatta di questo esperimento e la nuova tecnologia sarà presto introdotta in tutti i campionati perché garantisce imparzialità e uno spettacolo più interessante. Bisognerà solo trovare il modo di tenere all’oscuro gli arbitri.

Marco Bressanini

Dal 2008 conduce una brillante carriera nel precariato. Prima è stato studente, vagabondo e frontman di una one man band, da cui si è separato per dissidi interni.

Commenta