rsz_nala_jumping

ALFANO VINCE L’ARGENTO AI CAMPIONATI NAZIONALI DI AGILITY DOG

Grande festa in casa delle libertà dopo che Alfano e il suo padrone si sono aggiudicati l’argento nella gara di agility dog per la categoria Large (oltre 43 cm al garrese), durante i campionati italiani a Lecco. L’evento ha riunito in un gremito parco cittadino gli amanti di questa disciplina che appassiona ogni anno sempre più italiani. Oltre tremila gli spettatori sulle tribune, tra cui spiccava il grande assente dalle competizioni, Minzolini, vincitore di sette titoli revocati per doping, ora destinato alla monta nonostante il suo unico testicolo.

Angelino era guidato per l’occasione dal team di avvocati del suo amato padrone che non ha potuto partecipare per impedimenti leggittimi. Ha iniziato benissimo sin dai comandi base, sitz (seduto) e kaputt (riposo), eseguiti con scioltezza. Poi ha impressionato i giudici con la sua grande affidabilità nell’esecuzione del dietro front (marchio di fabbrica del suo conduttore), nello slalom e nell’attraversamento di un cunicolo ostruito da Adinolfi.

La gara è stata vinta da Oscar Giannino, o almeno così ha raccontato. Nella categoria Small, per esemplari da propaganda elettorale di piccola taglia, da segnalare il premio Simpatia a Scilipoti e al suo conduttore, lo stercorario Adelmo.

Vittorio Lattanzi

Inquina il pianeta sin dal 1977, marchigiano doc, è noto alle cronache per la famosa frase "Ahi, no coi denti!" sussurrata a Lady Gaga durante un pompino. Riproducendosi ha reso carta straccia 20anni di lavoro di Darwin, ora è padre di una bambina che ha deciso di chiamare come la nonna materna, Nonna. Attualmente vive.

Commenta